Torta al philadelphia con fragole

torta al philadelphia con fragole

Cari amici, oggi vediamo insieme come fare un dolce da colazione leggero e goloso, la torta al philadelphia con fragole, soffice e umida come piace a me, con tanta frutta fresca!

Naturalmente, mi riferisco al “philadelphia” per indicare la tipologia di formaggio spalmabile che rappresenta, ma potete scegliere il marchio che preferite.
L’aggiunta del formaggio nell’impasto permette di avere avere una torta morbidissima senza bisogno di aggiungere olio o burro: se volete, potete anche sostituirlo con la ricotta.

Vediamo insieme come prepararla!
Se volete, potete guardare come ho preparato la torta al philadelphia con le fragole nelle storie instagram.

Se vi piacciono i dolci alle fragole, provate anche i biscotti, il gelo e il tiramisù!

torta al philadelphia con fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfragole
  • 3uova
  • 160 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 100 gfecola di patate
  • 250 gformaggio fresco spalmabile (o ricotta)
  • 1/2 bustinalievito in polvere per dolci
  • scorza di limone
  • q.b.zucchero a velo (per guarnire)

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate le fragole, privatele del ciuffetto alla base e tagliatele a pezzettini, poi mettetele da parte.

  2. Lavorate le uova con lo zucchero con le fruste fino a farle raddoppiare di volume.

  3. Aggiungete la farina e la fecola setacciate continuando a montare.

  4. Unite anche il formaggio e continuate a lavorare con le fruste, infine aggiungete il lievito, anch’esso setacciato.

  5. Unite le fragole al vostro impasto e mischiate con una spatola.

    Imburrate e infarinate lo stampo.

  6. Versate l’impasto nello stampo e cuocete la torta al philadelphia con le fragole in forno preriscaldato in modalità statica a 170° per 50 minuti circa.

  7. Per verificare che la torta sia pronta, fate la “prova stecchino”: affondatelo nella parte più alta della torta: se esce asciutto, vuol dire che è pronta!

  8. Estraete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e poi toglietela delicatamente dallo stampo.

    Completate con zucchero a velo e servite: buon appetito, la vostra torta al philadelphia con fragole è pronta!

Note e consigli:

– Se riposta in un contenitore ermetico, la torta al philadelphia si conserva per 3-4 giorni;

– Potete sostituire la fecola con l’equivalente di farina 00.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.