Crea sito

Tarka dhal con paneer butter masala e riso basmati

tarka dhal

Tarka dhal con paneer butter masala e riso basmati: adoro la cucina etnica, le spezie ed i profumi di alcune parti del mondo sono davvero inebrianti.
Mi sono voluta sperimentare in una cena indiana ed è stato molto gratificante sentire in bocca lo stesso sapore dei miei viaggi in India! Ho preparato anche il paneer, unico formaggio tradizionale indiano, utilizzato spesso negli spezzatini al posto della carne (dato il grandissimo numero di vegetariani in India).
I miei ospiti sono rimasti molto soddisfatti 😉 !

tarka dhal

Tarka dhal con paneer butter masala e riso basmati

Ingredienti per 6 persone:

Per la Tarka dhal: (zuppa di lenticchie indiana)

500 gr di lenticchie rosse
1 cipolla media
1 cucchiaino di curcuma

3 cm di zenzero grattugiato
Sale

Per la tarka:
5 cucchiai di olio d’oliva
2 pomodori
1 cipolla media
1 cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di semi di senape

Per il paneer butter masala (formaggio nella miscela di burro):

3 litri di latte intero fresco (ancor meglio se crudo)
3 limoni

1 cipolla
200 gr di passata di pomodoro
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
¼ di cucchiaino di curcuma
½ cucchiaino di garam masala
½ cucchiaino di semi di cumino nero
½ cucchiaino di cannella
1 foglia di alloro
1 cardamomo
1 tazza di panna
1 cucchiaio di ghee
Olio
Sale

Per il riso basmati:

400 gr di riso basmati
Sale
Ghee

Preparazione:

Per la Tarka dhal (zuppa di lenticchie indiana):

Fare un soffritto con la cipolla tagliata finemente, lo zenzero tritato ed il cucchiaino di curcuma. Aggiungere le lenticchie, mescolare bene, ricoprire d’acqua, aggiustare di sale e far cuocere a fuoco lento controllando di tanto in tanto la quantità d’acqua rimasta (eventualmente aggiungere) finché le lenticchie non siano quasi disfatte.
In un padellino a parte scaldare l’olio e saltare velocemente le spezie in semi, dopo averle leggermente pestate (anche mettendole in un telo leggero e battendole con un bicchiere). Aggiungere la cipolla affettata sottile e, quando diventa trasparente, anche il pomodoro privato di pelle e semi e tagliato a cubetti. Fare asciugare il liquido di vegetazione del pomodoro, versare il soffritto sulla zuppa e mescolare.

Per il paneer butter masala (formaggio nella miscela di burro):

Per la ricetta del paneer clicca qui.

Tagliare il paneer a cubetti e friggerlo in abbondante olio di semi a temperatura molto alta.
Porre i cubetti su carta assorbente.

Tagliare la cipolla a fettine sottilissime.
Far friggere la cipolla nel ghee fin quando non diventa trasparente. Lasciare intiepidire e frullare.
Soffriggere in un cucchiaio di ghee la foglia di alloro, la cannella ed il cardamomo ed aggiungere la pasta di cipolla. Aggiungere le altre spezie e far cuocere per 5 minuti mescolando continuamente. Aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere per altri 10-15 minuti. Aggiungere la panna e riportare ad ebollizione. A quel punto aggiungere il paneer ed una tazza d’acqua e far cuocere per altri 5-8 minuti.

Per il riso basmati:

Il trucco per un buon riso basmati sta nella preparazione. Lavare il riso tante e tante volte, fino a quando l’acqua non risulta trasparente. Poi lasciarlo a bagno in acqua fredda per almeno un’ora.
Per la cottura, considerare una tazza e mezzo di acqua per ogni tazza di riso (misurare prima di lavare il riso!). Mettere sul fuoco l’acqua con il sale e quando arriva a bollore aggiungere il riso ed un cucchiaio di ghee. Far cuocere per 10 minuti con il coperchio leggermente spostato per far uscire un po’ di vapore. A cottura ultimata, spegnere il fuoco e lasciar riposare per altri 10 minuti. Sgranare con una forchetta prima di servire.

Impiattamento:

Gli indiani usano mettere tutto nello stesso piatto, per cui mettere il riso basmati su una metà e completare con ¼ di lenticchie ed uno di paneer.

tarka dhal

2 Risposte a “Tarka dhal con paneer butter masala e riso basmati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.