Spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere

Spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere

Conoscete gli spatzle? Sono degli gnocchetti a base di farina, uova ed acqua tipici della Germania, ma diffusi anche in molte regioni del Nord Italia. Li ho assaggiati proprio in Germania, dove vengono spesso serviti come accompagnamento ai piatti di carne e li ho trovati buonissimi! Poi, in una trasmissione TV, ne ho scoperto il vero pregio: non bisogna fare un impasto, bensì una pastella, quindi niente lunghe preparazioni a mano, basta l’apposito attrezzo o al limite uno schiacciapatate.
Mi sono detta: figurati se in Sicilia trovo l’attrezzo per fare gli spatzle! Incredibile ma vero, l’ho visto per caso nel primo supermercato dove sono entrata, ed ovviamente l’ho comprato, ed anche fotografato per chi come me non l’aveva mai visto :-).
Ho colto l’occasione giovedì scorso, e per i miei giudici ho preparato dei gustosi spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere, un piatto molto goloso ma senza molti grassi, perché la cremosità è data dalla ricotta e non dalla panna.
Scoprite quant’è semplice preparare gli spatzle di zucca!!!

Spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere

Spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere

Ingredienti per 6 persone:

250 gr di farina
100 ml di acqua
300 gr di zucca
3 uova
1 cucchiaio di sale
Noce moscata

500 gr di ricotta fresca
3 porri
100 gr di olive nere in salamoia snocciolate
Olio EVO
Sale, pepe

Preparazione:

Sbucciare la zucca, tagliarla a tocchetti e lessare per 20 minuti in acqua salata.

Nel frattempo, lavare i porri, tagliarli a rondelle e far cuocere in olio d’oliva per circa 20 minuti girando di tanto in tanto e, se necessario, aggiungendo un bicchiere d’acqua. Salare, pepare e spegnere il fuoco.

Quando la zucca risulta cotta, spegnere il fuoco e scolarla.
Frullare la polpa di zucca con le uova, l’acqua, la noce moscata ed un cucchiaio di sale.
Versare il composto così ottenuto in una ciotola e poco per volta unire la farina.

Frullare i porri con la ricotta lasciandone da parte una manciata da aggiungere interi.
Tagliare le olive a rondelle.
Far soffriggere le olive in un filo d’olio, poi aggiungere i porri e la crema e far cuocere per qualche minuto.

Mettere sul fuoco una pentola capiente piena d’acqua salata.
Quando inizierà a bollire, posizionare l’apposito attrezzo sulla pentola.
L’attrezzo è questo:

attrezzo spatzle

Versare la pastella e muovere avanti ed indietro la parte mobile: l’impasto scenderà a poco a poco nella pentola.
Pian piano che affiorano, prelevare gli spatzle dalla pentola ed aggiungere al condimento.

Quando tutti gli spatzle saranno pronti, saltare un minuto con il condimento e servire guarnendo i piatti con qualche oliva nera.

Spatzle di zucca con crema di ricotta ai porri e olive nere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.