Crea sito

Rotolini di pollo panati con prosciutto e formaggio

Rotolini di pollo panati con prosciutto e formaggio

Cari lettori, ormai lo sapete, a casa mia si frigge spesso e volentieri!

Ieri, per la gioia di marito e figlia, ho preparato i rotolini di pollo panati con prosciutto e formaggio, filanti e gustosissimi, accompagnati da una fresca insalata verde.

Il trucco per la buona riuscita del piatto sta tutto nella frittura, che deve avvenire a temperatura più elevata all’inizio, creando così la crosticina croccante, e poi proseguire a temperatura più bassa per far penetrare il calore fino al cuore dei rotolini, facendo cuocere per bene il pollo (che crudo d’altronde non si può mangiare).

Ecco la ricetta!

Rotolini di pollo panati con prosciutto e formaggio
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 8 fette Petto di pollo
  • 100 g Prosciutto cotto
  • 100 g Scamorza (provola)
  • 100 g Farina
  • 2 Uova
  • 150 g Pangrattato
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Stendere le fettine di pollo su un tagliere, salare, pepare e massaggiare con le dita.

    Schiacciare con un batticarne.

  2. Su ogni fettina di petto di pollo, mettere uno strato di formaggio e uno di prosciutto, poi avvolgere su se stessa e fissare con uno stecchino.

    Procedere così con tutte le fettine di pollo.

  3. Preparare 3 ciotole: una con la farina, una con le uova sbattute e una col pangrattato.

  4. Passare i rotolini di pollo prima nella farina, poi nelle uova e infine nel pangrattato.

    Passare tutti gli involtini una seconda volta sia nell’uovo che nel pangrattato e mettere a riposare in frigorifero per 20 minuti.

  5. In una padella, scaldare abbondante olio di semi di arachide (deve arrivare a metà dell’altezza dei rotolini).

  6. Estrarre il pollo dal frigorifero e togliere gli stecchini dai rotolini.

  7. Quando l’olio è ben caldo, friggere gli involtini su entrambi i lati per pochi minuti a fiamma vivace, poi abbassare la fiamma e continuare a cuocere per una decina di minuti girando spesso la carne.

    Porre su carta assorbente e servire caldi.

    Buon appetito!

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.