Polpette di pane e ricotta fritte

I miei amici le hanno proclamate deliziose all’unanimità, addirittura il piatto migliore di una cena molto articolata e variegata, a base di ingredienti ben più ricchi: non riuscivano a credere che queste deliziose polpettine fossero fatte solo con ricotta e pane duro!
Le polpette di pane e ricotta fritte, infatti, in realtà sono una semplice ricetta per riciclare il pane duro, ma sono di una bontà sorprendente: croccanti fuori e morbide dentro, una tira l’altra 😀
Anzi, se per caso non sapete che fare domenica a pranzo (24 aprile), e siete di Ragusa o dintorni, vi aspetto al Cortile Chiaramonte, dove potrete assaggiare questa ed altre succulente ricette preparate con le mie manine 😀

Polpette di pane e ricotta fritte

Polpette di pane e ricotta fritte

Ingredienti per circa 20 polpette:

100 gr di mollica di pane raffermo
250 gr di ricotta (evitatela fresca di giornata perché contiene troppo siero)
1 uovo
2-3 cucchiai di formaggio grattugiato
Prezzemolo
Sale, pepe
5 cucchiai di latte
150 gr di pangrattato
Olio di semi per friggere

Preparazione:

Mettere in ammollo la mollica a pezzetti nel latte.
In una ciotola, lavorare la ricotta con una forchetta, poi aggiungere l’uovo e continuare a lavorare.
Strizzare il pane ed unitelo alla ricotta.
Aggiungere anche il formaggio grattugiato, pochissimo sale, un po’ di pepe nero ed una manciata di prezzemolo tagliato finemente.
Impastare con le mani per fare amalgamare meglio gli ingredienti.
Ne risulterà un impasto morbido.
Preparare una ciotola col pangrattato.
Inumidirsi le mani e formare delle palline grandi come noci, poi passare delicatamente nel pangrattato.
Conservare in frigorifero per almeno un’ora.
Trascorso questo tempo, le palline saranno più compatte, quindi sarà anche più semplice rifinirne la forma.
Mettere a scaldare abbondante olio di semi in un pentolino e quando è ben caldo friggere le polpette fino a doratura.
Porre su carta assorbente.
Servire ben calde!

Polpette di pane e ricotta fritte

Precedente Panna cotta con salsa alle fragole Successivo Patate country in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.