Polpette fritte patate e zucca alla curcuma – ricetta vegan

Polpette fritte patate e zucca alla curcuma - ricetta vegan

Adoro le sfide culinarie, e di certo quella vegan lo è: riuscire a creare dei piatti buoni, gustosi e saporiti senza poter utilizzare tutti gli ingredienti a cui gli “onnivori” sono abituati (basti pensare a piccole cose come il formaggio grattugiato o un uovo per legare un’impasto) non è cosa semplice.
Nel gruppo su facebook “Veganstyle”, di Giallozafferano, è stato organizzato un piccolo contest, #secondianessuno, la cui sfida consiste proprio nel creare un secondo piatto vegano.
Forse un po’ banalmente, ho preparato delle polpette, ma aromatizzandole piacevolmente, e sfruttando il potere dell’amido delle patate per legarle: ed ecco a voi le polpette fritte patate e zucca alla curcuma, una tira l’altra! 😉

Polpette fritte patate e zucca alla curcuma - ricetta vegan

Polpette fritte patate e zucca alla curcuma – ricetta vegan

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di patate
200 gr di zucca
1 rametto di rosmarino
Olio EVO
1 cucchiaino di curcuma
2 cucchiai di semi di zucca
50 gr di farina di mais
Sale, pepe
Olio di semi per friggere

Preparazione:

Bollire le patate in abbondante acqua salata per circa 40 minuti, o comunque fino a cottura ultimata (fare la “prova coltello”).
Nel frattempo, tagliare la zucca a cubetti molto piccoli, poi in una padella capiente far scaldare 4 cucchiai d’olio EVO con il rametto di rosmarino ed aggiungere la zucca.
Cuocere a fiamma vivace per 10-15 minuti girando spesso per evitare che si bruci.
A metà cottura, aggiungere un mestolo d’acqua, salare e pepare.
Quando le patate sono cotte, sbucciarle e passarle da uno schiacciapatate.
Condire con un filo d’olio, la curcuma, un pizzico di pepe nero ed amalgamare bene.
Infine, aggiungere la zucca ed i semi e mischiare.
Lasciare raffreddare per bene per almeno un’ora.
Trascorso questo tempo, con le mani unte creare delle palline con l’impasto e passare nella farina di mais (che le renderà croccanti).
Lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti, poi ripassare nella farina e friggere in abbondante olio di semi ben caldo per un paio di minuti.
Porre su carta assorbente e servire su una fresca insalatina.

Polpette fritte patate e zucca alla curcuma - ricetta vegan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.