Crea sito

Pizzette per compleanni

pizzette per compleanni mastercheffa orizz

Cari lettori, oggi voglio lasciarvi la ricetta di uno dei rustici preferiti da grandi e piccini: le pizzette per compleanni, leggere, soffici e fragranti!

L’impasto perfetto per realizzarle è quello della rosticceria siciliana, con il quale potete creare anche rollò, fagottini e calzoni, rendendo ricchissima e golosa la vostra tavola!

Come sempre quando si parla di impasti, il mio consiglio è quello di prediligere una piccola quantità di lievito a favore di una lunga lievitazione, che rende le creazioni finali più soffici e digeribili.

Mettiamoci al lavoro: ecco come si preparano!

Se vi va, guardate la videoricetta su youtube per chiarirvi ogni dubbio!

pizzette per compleanni mastercheffa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 pizzette (o 20 mini pizzette)
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 200 gFarina Manitoba ((o altra farina forte))
  • 30 gStrutto
  • 200 mlLatte
  • 70 mlAcqua
  • 2 gLievito di birra secco ((o 6 g di quello fresco))
  • 1 cucchiainoSale

Per il condimento

  • 2 cucchiaiLatte
  • 200 mlPassata di pomodoro ((o salsa di ciliegino))
  • 200 gScamorza (provola) ((o mozzarella))
  • 1 pizzicoOrigano (facoltativo)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Formate una palla e trasferitela dentro una ciotola unta con un filo d’olio per non fare attaccare il panetto, poi copritela con la pellicola.

  2. Lasciate lievitare per 4-5 ore o, ancora meglio, fate lievitare per circa 2 ore e poi trasferite la ciotola in frigorifero per una notte intera: l’impasto sarà ancora più soffice e digeribile.

    In questo caso, il mattino successivo tirate fuori l’impasto dal frigorifero e lasciatelo lievitare per altre 2-3 ore.

  3. Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in tanti pezzettini. Io vi consiglio di pesarli e farli tutti di circa 80 g, se volete le mini pizzette vanno bene anche da 40 g.

  4. Formate tante palline il più lisce possibili e trasferitele in una leccarda foderata con carta forno, poi schiacciatele per dar loro la forma delle pizzette, lasciando il bordo un po’ più alto.

    Coprite nuovamente e lasciate lievitare per altre due ore.

  5. Spennellate la superficie delle pizzette con un po’ di latte, poi conditele con la salsa lasciando liberi i bordi.

    Aggiungete un pizzico d’origano (facoltativo), di sale e un filo d’olio a crudo.

  6. Cuocete le pizzette in forno ventilato preriscaldato a 180° per 15 minuti, e nel frattempo tagliate il formaggio a cubetti.

  7. Estraete le pizzette dal forno, aggiungete la mozzarella e infornate per altri cinque minuti.

  8. Sfornate le pizzette e gustatele subito o lasciatele raffreddare: saranno comunque buone!

Note e consigli:

– Potete sostituire la semola rimacinata con farine meno raffinate, come quelle di grani antichi, o anche con quella 00 per pizzette ancora più soffici;

– Aumentando la quantità di lievito, potrete diminuire i tempi di lievitazione, ma il risultato finale sarà meno digeribile;

– Potete sostituire lo strutto con il burro o con l’olio, ma l’impasto sarà un po’ meno soffice;

– Potete sostituire il latte con la stessa quantità di acqua (anche in questo caso l’impasto sarà un po’ meno soffice);

– Potete cuocere le pizzette anche in forno statico a 200° per 20-25 minuti.

Seguitemi anche sui social!
Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube
Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!
Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!
Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.