Crea sito

Filetti di pesce in crosta di patate e carote

pesce in crosta di patate e carote_-2

Cari amici, oggi voglio spiegarvi come si preparano i filetti di pesce in crosta di patate e carote, un gustoso piatto unico di mare che si può cuocere sia in padella che al forno, giusto per variare dal solito pesce al cartoccio!

Potete realizzare la ricetta sia con la spigola che con l’orata (o altri pesci relativamente semplici da pulire e di taglia medio-piccola), sarà comunque una squisitezza!

Cucinato così, il pesce piace molto anche alla mia bimba: croccante fuori e morbido all’interno, se lo sbrana tutte le volte!

Eccovi la ricetta, corredata da foto passo passo per facilitarvi nell’esecuzione.

Se volete, potete vedere come ho realizzato i filetti di pesce in crosta di patate e carote in diretta facebook!

pesce in crosta di patate e carote_
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10-15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 Branzino (spigola) (da 200-250 g)
  • 800 g Patate
  • 800 g Carote
  • 2 cucchiai Amido di mais (maizena)
  • Erbe aromatiche (maggiorana, timo, rosmarino…)
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Se non l’ha già fatto il pescivendolo per voi, squamate i pesci (passando un coltello sulla pelle nel verso opposto alle squame) e ricavatene i filetti con un coltello ben affilato, poi eliminate eventuali spine residue e sciacquate bene.

  2. pesce in crosta di patate e carote passo passo 1

    Mettete i filetti di pesce in una ciotola e conditeli con sale, erbe aromatiche, pepe nero e un filo d’olio.

    Coprite il pesce e riponetelo in frigorifero a marinare.

  3. Pelate le patate e le carote e tagliatele molto finemente a julienne con l’ausilio di un robot da cucina dotato delle apposite lame.

  4. Condite patate e carote con sale, pepe nero, prezzemolo tritato e amido di mais e mischiate bene il tutto (le patate lasceranno andare la loro acqua, non preoccupatevi, è normale!).

  5. Preparate un quadrato di pellicola trasparente steso su un tagliere e spennellatelo con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  6. Prendete un pugno di carote e patate, strizzate per eliminare l’acqua e sistematelo sulla pellicola, cercando di dare più o meno la forma del filetto di pesce.

  7. pesce in crosta di patate e carote passo passo 3

    Prendete un filetto di spigola (o di orata) e sistematelo sopra le verdure, poi coprite con un altro pugno di carote e patate strizzate.

  8. Avvolgete il pesce nella pellicola premendo bene per fare aderire il condimento al filetto, richiudete e mettete a riposare in frigorifero mezzora.

    Procedete così con tutti i filetti.

  9. Potete cuocere il pesce in crosta di patate e carote in padella o al forno.

    Se utilizzate il forno, sistemate i filetti in crosta su una leccarda rivestita di carta forno dopo aver delicatamente tolto la pellicola, conditeli con un filo d’olio e cuoceteli in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 15 minuti, rigirando il pesce a metà cottura.

  10. pesce in crosta di patate e carote passo passo 4

    Se cuocete i filetti in padella, mettete a scaldare una padella con un dito d’olio extravergine d’oliva e adagiate delicatamente i filetti (non più di due alla volta) nell’olio bollente.

    Cuocete qualche minuto per lato a fiamma vivace, poi abbassate un po’ la fiamma, coprite e proseguite per altri 5 minuti, rigirando il pesce per farlo cuocere uniformemente.

    Riponete il pesce fritto su carta assorbente e servite.

Note e consigli:

  • Essendo morbido, il pesce può essere difficile da girare, soprattutto in padella. Se preferite, potete suddividere ogni filetto orizzontalmente in due parti così da rendere più semplice l’operazione;
  • Potete variare le erbe aromatiche secondo i vostri gusti;
  • Potete sostituire la maizena con la fecola di patate, l’amido di frumento o la farina;
  • Potete cuocere il pesce anche in forno statico a 220° per 20 minuti.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.