Crea sito

Pasta spada e melanzane – ricetta siciliana

spaghetti spada e melanzane ricetta siciliana

La pasta spada e melanzane è una ricetta siciliana con tutto il gusto del mare e della terra del sud: pochi e semplici ingredienti combinati ad arte per un risultato sorprendentemente buono! Se vi piace l’abbinamento, provate anche la parmigiana al pesce spada o gli involtini di spada e melanzane, sono deliziosi!!!

Ora che finalmente sembra arrivata la bella stagione, mi piace cucinare più spesso il pesce, il cui gusto mi riporta alle calde serate estive fra amici accompagnate da una bella bottiglia di vino bianco freddissimo… Ah, che voglia di sole e di vacanze!

Per aromatizzare il piatto, ho utilizzato capperi, basilico e menta, un mix di profumi che rende questo primo piatto davvero irresistibile!

Eccovi la ricetta!

Se volete, potete vedere come ho cucinato la pasta spada e melanzane in diretta facebook!

spaghetti spada e melanzane ricetta siciliana
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 320 g Pasta
  • 1 Melanzane
  • 1 cucchiaio Farina
  • 200 ml Olio di semi di arachide
  • 200 g Pomodorini
  • 250 g Pesce spada (fresco)
  • 1 cucchiaio Capperi sotto sale
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • 1 spicchio Aglio
  • Qualche ciuffi Menta
  • Qualche ciuffi Basilico
  • Sale
  • Peperoncino in polvere
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa, private la melanzana delle estremità, sciacquatela e tagliatela a cubetti regolari non troppo grandi.

    Mettete i cubetti in un colapasta e cospargeteli di sale, poi lasciate riposare mezzora per far uscire tutto il liquido amarognolo di vegetazione.

  2. Nel frattempo, private il pesce spada della pelle e dell’osso centrale e tagliatelo a cubetti.

  3. Lavate bene i pomodorini e tagliateli in due o in quattro parti.

    Sciacquate i capperi e teneteli in ammollo in un po’ d’acqua per 10 minuti, poi tritateli al coltello.

    Tritate le erbe aromatiche.

  4. Sciacquate le melanzane, strizzatele, asciugatele con un po’ di carta assorbente oppure con un canovaccio e poi aggiungete un cucchiaio di farina.

  5. In un pentolino, scaldate un dito d’olio di semi di arachidi e poi friggete le melanzane, non troppi pezzi alla volta per non fare abbassare la temperatura dell’olio ed ottenere un fritto più asciutto. Ponetele man mano sulla carta assorbente.

    La frittura delle melanzane, al contrario di ciò che si può pensare, fa loro assorbire meno olio rispetto a una rosolatura in padella e le rende quindi meno pesanti.

  6. Schiacciate l’aglio senza sbucciarlo con il lato della lama di un coltello (aglio in camicia) e fatelo rosolare in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  7. Unite i pezzettini di pesce spada, fateli rosolare e poi aggiungete le melanzane e i pomodorini.

  8. Unite i capperi e le erbe aromatiche e sfumate con il vino bianco, poi completate con un pizzico di sale (poco!) e peperoncino.

  9. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela un paio di minuti indietro senza buttare l’acqua di cottura.

    Aggiungete la pasta al condimento, unite due-tre mestoli d’acqua di cottura e completate la preparazione in padella.

    Spegnete il fuoco e servite con un filo d’olio a crudo.

    Buon appetito, la vostra pasta spada e melanzane è pronta per essere gustata!

Note e consigli:

  • Potete utilizzare il formato di pasta che preferite, lunga o corta, fresca o secca;
  • Se non vi piacciono i capperi o le erbe, potete variarli. Potete anche arricchire il piatto con olive nere infornate;
  • Se preferite, potete friggere le melanzane in olio extravergine d’oliva.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.