Pasta risottata ai piselli

Questa è la stagione in cui la mia spacciatrice ufficiale di ortaggi mi riempie di “roba buona” 😀 .

La spacciatrice in questione è mia suocera, che da qualche anno ha messo su un carinissimo orticello pieno di primizie!

La scorsa settimana mi ha dato tantissimi pisellini appena raccolti e teneri teneri, di una dolcezza unica!

La prima ricetta in cui ho voluto utilizzarli è stata una semplicissima pasta risottata ai piselli, gustosa e genuina, nutriente ma povera di grassi 😀 !

Anche se naturalmente utilizzare i piselli surgelati non è vietato, essendo questi legumi i protagonisti del piatto, e dato che la stagione è quella giusta, vi consiglio di scegliere i pisellini freschi, molto più teneri e gustosi di quelli surgelati.

Eccovi la ricetta!

Pasta risottata ai piselli
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pasta corta 320 g
  • Pisellini (freschi) 300 g
  • cipolla 1/2
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Caciocavallo (grattugiato) 4 cucchiai

Preparazione

  1. Tritare finemente la cipolla e far appassire in una pentola con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

  2. Aggiungere anche i pisellini e far insaporire qualche minuto a fiamma vivace, poi aggiungere un bicchiere d’acqua, coprire, abbassare la fiamma e far cuocere per circa 15 minuti.

    Trascorso questo tempo, aggiungere un altro bicchiere d’acqua e far cuocere per altri 15 minuti: i piselli devo essere cotti a lungo per potersi sfaldare per bene e quindi insaporire la pasta.

  3. Aggiungere la pasta ai piselli, regolare di sale e far cuocere fino a cottura ultimata aggiungendo acqua quando necessario.

  4. Spegnere il fuoco, aggiungere il formaggio grattugiato ed un pizzico di pepe, lasciare mantecare per qualche minuto e servire.

    Buon appetito, la vostra pasta risottata ai piselli è pronta!

Precedente Ciambella alla pesca con impasto alla ricotta Successivo Smoothie al melone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.