Crea sito

Pasta gamberi e limone

pasta gamberi e limone

Qualche settimana fa, sono stata invitata alla presentazione del nuovo menù di crudi di Luca Giannone, Chef del ristorante “Al Galù” di Scicli (Ragusa).

Fra i deliziosi piatti proposti dallo Chef, ho trovato molto interessante uno dei primi piatti, estremamente semplice ma davvero squisito, la pasta gamberi e limone!

Luca ha raccontato che questo è un piatto che proviene da sua suocera e che lui ha preparato inizialmente per rendere felice sua moglie Gabriella: lo ha chiamato ricordo d’infanzia.

Chiaramente, come ogni cuoco che si rispetti, Luca non ci ha svelato i suoi segreti della preparazione, ma io ho ripreso l’idea, semplificandola, e l’ho eseguita a modo mio: buona da leccarsi i baffi!

Eccovi la ricetta…

pasta gamberi e limone
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 320 g Pasta (lunga)
  • 300 g Gamberetti
  • 3 Limoni
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Ripulire i gamberetti togliendo testa, carapace e midollino come descritto qui, poi sciacquare bene.

  2. Spremere i limoni e filtrarne il succo (lo Chef lascia anche i semi ma a me sembrava superfluo).

  3. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.

  4. Circa tre minuti prima della fine della cottura, scaldare un filo d’olio in una padella e trasferire la pasta con un forchettone (senza buttare l’acqua di cottura).

    Aggiungere il succo di limone.

  5. Unire un po’ d’acqua di cottura (che è piena di amido quindi aiuta l’effetto risottato), un mestolo alla volta fino a cottura ultimata e regolare di sale e di pepe.

  6. Spegnere il fuoco e aggiungere i gamberetti crudi (che cuoceranno solo per via indiretta con il calore della pasta).

    Mischiare per bene e servire completando con una spolverata di pepe nero e una manciata di prezzemolo tritato.

    Buon appetito, la vostra pasta gamberi e limone è pronta!

Note e consigli:

  • Dato che i gamberetti subiscono una leggerissima cottura, consiglio di usare rigorosamente pesce fresco;
  • E’ possibile preparare il piatto anche con gamberetti cotti in padella (ma ovviamente il risultato finale sarà diverso);
  • Si può arricchire il soffritto con uno spicchio d’aglio per rendere la pasta più saporita;
  • Chi lo preferisce, può arricchire il piatto con il peperoncino anziché col pepe nero;
  • Per un tocco di freschezza in più, si può sostituire il prezzemolo con la menta.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.