Pasta e patate al forno con pancetta

Pasta e patate è un primo piatto cardine della nostra tradizione, che non si può non amare!

E’ un piatto “povero” della tradizione contadina, realizzato con ingredienti semplici ed economici, ma pieni di gusto: l’amido delle patate rende questa zuppa densa e corposa, e miscelando bene spezie ed aromi ne viene fuori un piatto irresistibile!

Oggi vi propongo una ricca rivisitazione di questo grande classico, la pasta e patate al forno con pancetta, una bontà assoluta: la mia famiglia mi ha promossa con 10 e lode 😀 !

Eccovi la ricetta!

Pasta e patate al forno con pancetta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta corta 500 g
  • Patate 1 kg
  • Pancetta (a fettine) 150 g
  • Formaggio (provola, taleggio, mozzarella) 300 g
  • cipolla 1
  • Rosmarino Qualche rametto
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 3 cucchiai

Preparazione

  1. Pelare le patate e tagliare a piccoli cubetti regolari.

    Tagliare la pancetta a listarelle.

    Tagliare il formaggio a tocchetti.

    Tritare finemente la cipolla.

    Tritare un rametto di rosmarino.

  2. Preparare la besciamella come descritto qui.

  3. In una pentola capiente, soffriggere la cipolla con il rosmarino in un filo d’olio extravergine d’oliva, poi aggiungere la pancetta e far rosolare a fiamma viva per qualche minuto.

    Infine, aggiungere le patate e far insaporire qualche minuto.

    Aggiungere 2 litri di acqua e regolare di sale e di pepe.

    Quando l’acqua arriva ad ebollizione, aggiungere la pasta e far cuocere a fiamma bassa mischiando spesso.

    Portare la pasta ad una cottura molto al dente, poi spegnere il fuoco (la pasta deve rimanere leggermente brodosa).

  4. Unire la besciamella ed il formaggio alla pasta e mischiare bene.

    Versare tutto in una teglia capiente, completare cospargendo la superficie con il parmigiano grattugiato ed una manciata di pepe nero, cuocere in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 15 minuti e servire.

    Buon appetito!

    ps: sconsiglio di preparare la pasta il giorno prima perché, essendo un po’ brodosa, la pasta assorbe il liquido e rischia di risultare scotta.

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Precedente Pancake salati di patate Successivo Bocconcini di pollo piccanti allo yogurt

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.