Crea sito

Panini di semola alle erbe aromatiche

panini di semola alle erbe aromatiche

Cari lettori, oggi vediamo assieme come preparare una tipologia di pane semplice, senza troppe pretese e molto profumato: ieri infatti ho preparato degli squisiti panini di semola alle erbe aromatiche, con una deliziosa crosticina croccante e l’interno morbido.

Avendo fatto il pieno di erbe aromatiche per le mie preparazioni (purtroppo non ho il pollice verde e la posizione di casa mia non aiuta, quindi le ho comprate), ho deciso di usarne un po’ per aromatizzare il mio pane. Ho messo di tutto: timo, salvia, maggiorana, erba cipollina, menta…

Insomma, più siete “ricchi” di erbette più buoni saranno i vostri panini, che potete consumare a tavola oppure farcire a piacimento.

Ecco come si preparano i miei panini di semola alle erbe aromatiche!

Se vi piace preparare il pane, provate la mia pagnotta facile oppure i filoncini semi-integrali!

panini di semola alle erbe aromatiche
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10-12 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSemola di grano duro rimacinata
  • 350 gAcqua (circa)
  • 2 gLievito di birra secco (oppure 6 g di quello fresco)
  • 1 mazzettoErbe aromatiche (timo, origano, salvia, alloro, menta…)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 10 gSale
  • Sale grosso (per la finitura)

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettete la farina in una ciotola (oppure nel vaso della planetaria).

    Sciogliete il lievito in 50 ml di acqua e aggiungetelo alla farina.

  2. Aggiungete l’acqua a filo lavorando nel frattempo con una mano (o con l’impastatrice) fino ad amalgamare tutta la farina.

  3. Aggiungete anche il sale.

  4. Stendete grossolanamente il panetto con le mani, mettete metà dell’olio sulla superficie e ripiegate il panetto su se stesso.

    Stendetelo nuovamente, aggiungete l’olio restante e ripiegatelo.

  5. panini di semola alle erbe aromatiche passo passo 1

    Tritate finemente le erbe aromatiche e aggiungetele all’impasto.

    Lavorate ancora un po’, fino a quando il panetto non è liscio ed elastico.

  6. Ungete un recipiente con un filo d’olio.

    Fate le pieghe di rinforzo sul vostro panetto (tirate la parte inferiore dell’impasto verso l’alto effettuando delle pieghe verso su nei quattro lati, a mano o con un tarocco), coprite e fate lievitare fino al raddoppio, serviranno 3-4 ore circa.

  7. Trascorso questo tempo, riprendete il vostro panetto, trasferitelo su una spianatoia infarinata e suddividetelo in tanti pezzetti da 80-90 g.

  8. panini di semola alle erbe aromatiche passo passo 2

    Stendete ogni panettino delicatamente con le mani, versate un goccino d’olio e spalmatelo sulla superficie, poi effettuate le pieghe in ogni panino e sistemateli man mano su una teglia rivestita con carta forno.

  9. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio (altre tre-quattro ore).

    Per dei panini ancora più leggeri e digeribili, potete decidere di trasferire la teglia coperta in frigorifero per una notte, ma non è obbligatorio.

    In tal caso, trasferite i panetti in frigo dopo la formatura e il giorno seguente fateli acclimatare per un paio d’ore almeno prima di cuocerli.

  10. panini di semola alle erbe aromatiche passo passo 3

    Spolverate un po’ di sale grosso sulla superficie dei panini (se volete potete leggermente bagnarne la superficie col dito per fare aderire ancora meglio il sale), fate un taglietto al centro e poi cuoceteli in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 15-20 minuti circa, o comunque fino a doratura.

  11. Estraete i vostri panini dal forno e gustateli subito, oppure conservateli in un sacchetto per il pane 1-2 giorni al massimo.

    Buon appetito, i vostri panini di semola alle erbe aromatiche sono pronti per essere gustati!

Note e consigli:

– Le erbe aromatiche fresche hanno sicuramente un gusto e un profumo più intensi, ma in alternativa potete usare quelle secche;

– Potete cuocere i vostri panini anche in forno statico a 220° per 20-25 minuti;

– Potete anche congelare i vostri paninetti e tirarli fuori all’occorrenza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.