Muffin fragola e banana – ricetta vegan

Finalmente le fragole iniziano nuovamente a colorare i banconi del fruttivendolo, portando così una ventata di primavera!
Ieri ho pensato di utilizzare queste primizie per dei muffin golosi e profumati tutti a base di frutta, senza utilizzare burro né uova. Ho preparato i muffin fragola e banana, una ricetta adatta a chi segue una dieta vegana o semplicemente a chi cerca di limitare l’utilizzo di grassi animali in cucina.
La frutta frullata nell’impasto conferisce infatti la giusta umidità al dolce senza bisogno di appesantirlo ulteriormente, se non con un po’ di olio vegetale.
Con i loro colori, questi muffin fragola e banana conquisteranno anche le vostre piccole pesti!
Eccovi la ricetta 😉

Muffin fragola e banana - ricetta vegan

Muffin fragola e banana

Ingredienti per 10 muffin:

80 gr di farina bianca
80 gr di fecola di patate
150 gr di fragole
2 banane
80 gr di zucchero (bianco o di canna, come preferite)
140 ml di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci
Zucchero a velo per guarnire

Preparazione:

Ripulire le fragole delle foglioline e lavare bene.
Porre 100 gr di fragole in un mixer e tenere da parte il resto.
Aggiungere nel mixer anche una banana tagliata a pezzetti.
Unire anche la farina, la fecola, lo zucchero, l’olio ed il lievito e frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia e consistente.
Imburrare gli stampini e riempire d’impasto fino a metà della loro altezza.
Tagliare le fragole restanti e l’altra banana a fettine sottili e posizionare sulla superficie dei muffin, alternando una fettina di banana ad una di fragola.
Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per 25 minuti, poi estrarre dal forno e lasciare raffreddare.
Estrarre dagli stampini, decorare con zucchero a velo e servire.
Buon appetito, i vostri muffin fragola e banana sono pronti!

Conservare in un contenitore coperto per 2-3 giorni al massimo.

Muffin fragola e banana - ricetta vegan

Precedente Tagliatelle nere con pesce spada al limone Successivo Bocconcini di pollo fritto con panatura agli anacardi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.