Mozzarelline panate e fritte

Se c’è una cosa che mi fa letteralmente impazzire agli aperitivi, sono le mozzarelline panate e fritte: sono peggio delle caramelle, una tira l’altra!

Prepararle in casa è davvero semplicissimo e bastano poche e semplici mosse per assicurarsi il successo. Vi consiglio di leggere il mio post sulle regole per una buona frittura, nel quale vi suggerisco qualche semplice regola da seguire per avere dei fritti perfetti, leggeri e croccantissimi!

Se volete, potete preparare in anticipo le vostre mozzarelline panate, surgelarle e friggerle all’occorrenza: si manterranno alla perfezione!

Ecco la ricetta…

Se volete, potete vedere come ho preparato le mozzarelline panate e fritte in diretta facebook!

mozzarelline panate e fritte
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Mozzarelline ciliegine 20
  • Farina 80 g
  • Uova 3
  • Pangrattato 200 g
  • Olio di semi di arachide 400 ml
  • Sale

Preparazione

  1. Togliete le mozzarelline dal liquido di governo e mettetele in un colapasta per farle asciugare per almeno mezzoretta.

  2. Preparate tre ciotole: la prima con la farina, la seconda con le uova sbattute e la terza col pangrattato.

  3. Passate le mozzarelline dalla farina, dalle uova ed infine dal pangrattato.

  4. Ripassate nuovamente le mozzarelle sia dalle uova che dal pangrattato poi, se avete tempo, lasciate asciugare la panatura in frigorifero per circa mezzora.

  5. In un pentolino dal diametro non troppo largo, scaldate abbondante olio di semi d’arachide e, quando è ben caldo, friggete 4-5 mozzarelline alla volta fino a doratura, poi ponetele su carta assorbente, completate con una spolverata di sale e servite.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Potete fare la ricetta anche con la mozzarella grande tagliata a cubetti: anche in questo caso, scolatela bene prima di panarla;
  • Potete arricchire la panatura con erbe e spezie;
  • Potete cuocere le mozzarelline panate anche al forno.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Lasagne di verza al ragù Successivo Brownies cioccolato e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.