Crea sito

La social dinner con Giallozafferano

social dinner cover

Se c’è una cosa che sto scoprendo in questo periodo di quarantena è che, mentre quando siamo assieme agli altri spesso tecnologia e telefonini tendono a dividerci e a farci isolare, ora che non possiamo vederci ci permettono invece di comunicare e farci sentire più uniti!

Sabato sera, per esempio, ho partecipato a una divertentissima Social Dinner organizzata da Giallozafferano: una doppia diretta su Instagram, dove c’era Giovanni, e su Facebook, dove invece c’era Manuel.

Naturalmente, da blogger quale sono, non potevo di certo presentarmi a mani vuote!!! Ho preparato tanta rosticceria siciliana, dai rollo’ col würstel alle pizzette, ai fagottini ripieni: è stata durissima non farli mangiare alla mia bimba prima della diretta!!!

social dinner prima parte

Come ci tengo a fare sempre e soprattutto in questo periodo, ho preparato una bella tavola ricca e decorata: per il brindisi, ognuno aveva il suo calice! Vino per noi, succo con ghiaccio per la mia pupetta!

Io sono intervenuta su Facebook, dove ho chiacchierato con Manuel incontrando anche le mie colleghe Rosella Errante, Monica Pannacci e Valeria Ciccotti, che questa volta mi ha battuta sui fritti, aveva la casa piena, ahahah!

social dinner seconda parte

Fra una battuta e una risata, la serata è passata in maniera davvero piacevole: si è parlato di tradizioni e cucina regionale, ma abbiamo anche scherzato e riso moltissimo!!!

Devo dire che sapere di dover partecipare alla social dinner ha animato la mia giornata fin dal mattino: mi sono fatta bella e ho cucinato come se dovessi davvero ricevere ospiti a cena! La gioia di stare in compagnia, anche se virtualmente, ha coinvolto moltissimo anche la mia bimba, che non perdeva occasione di salutare tutti con la manina dallo sfondo!

social dinner terza parte

Che dire…in questa situazione quasi paradossale, essere foodblogger mi dà una marcia in più, posso continuare a lavorare da casa e soprattutto, nel mio piccolo, sono strafelice di intrattenere la gente, che magari per adesso è un po’ giù di morale, regalando qualche ricetta e qualche sorriso.

Spero proprio di farne altre… non lo dite a nessuno, ma io ho già studiato il menù!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.