Insalatina di lenticchie e spinaci al limone

Metti un amico vegano a cena: che gli prepari di buono?

L’insalatina di lenticchie e spinaci al limone potrebbe essere un’idea vincente: leggera ma saporita, originale e sfiziosa…perfetta insomma!

Culturalmente, siamo abituati a pensare alle lenticchie sempre come base per le minestre, invece sono molto buone anche in versione fredda, cioè in insalata, appunto.

Scherzi a parte, infatti, non serve essere vegani per aver voglia di preparare un bel pranzetto anche a sacco a base di legumi (che fanno bene e costano poco)!

Ho preparato questa insalata di lenticchie per un addio al nubilato (in cui le partecipanti erano piene di intolleranze alimentari!) ed è stata in assoluto il piatto più apprezzato della serata!

Eccovi la ricetta, vi consiglio di provarla perché è troppo buona!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Lenticchie secche 300 g
  • Spinaci 300 g
  • cipolla 1
  • Carote 1
  • Sedano 1 costa
  • Limone 1/2
  • Zucchero di canna 1 cucchiaino
  • Salsa Worcestershire 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Peperoncino in polvere

Preparazione

  1. La sera prima della preparazione, mettere le lenticchie in ammollo in acqua fredda.

  2. Sciacquare bene le lenticchie e mettere in una pentola con mezza cipolla, una carota sbucciata e una costa di sedano, poi ricoprire d’acqua.

    L’acqua di cottura non va salata perché il sale fa rimanere dura la buccia dei legumi: meglio salare a cottura ultimata.

  3. Far cuocere i legumi per circa 40 minuti o comunque fino a cottura ultimata (le lenticchie devono essere morbide ma non sfaldate).

  4. Scolare le lenticchie e lasciare intiepidire.

  5. Tritare finemente l’altra mezza cipolla e far rosolare in un tegame capiente con un filo d’olio extravergine d’oliva, poi unire 2/3 degli spinaci e far appassire.

  6. Tagliare il limone a fettine sottili e aggiungere agli spinaci in cottura, poi far cuocere a fiamma vivace per altri 5 minuti e spegnere il fuoco, poi lasciare raffreddare.

  7. Togliere le fettine di limone dagli spinaci e unire alle lenticchie.

  8. Unire anche le foglie di spinaci crude al resto degli ingredienti.

  9. Preparare un’emulsione con olio generoso, zucchero, sale, peperoncino e salsa Worcestershire e condire l’insalata di lenticchie.

    Se il sapore di limone è poco intenso, è possibile spremerne qualche altra goccia a crudo sull’insalata.

    Consumare subito o conservare nel frigorifero per due giorni al massimo (in tal caso, tirare fuori l’insalatina di lenticchie e spinaci mezzora prima del consumo, condire con un filo d’olio e mischiare per bene prima del servizio).

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Per una versione “veloce” dell’insalata è possibile usare le lenticchie precotte (2 latte da 400 gr);
  • Si possono utilizzare gli spinaci surgelati anche se naturalmente saranno meno consistenti di quelli freschi;
  • Lo zucchero di canna può essere sostituito con lo zucchero bianco;
  • La salsa Worcestershire può essere sostituita dalla salsa di soia;
  • Gli amanti del gusto intenso del limone possono anche tritarne finemente la polpa e lasciarla in mezzo all’insalata.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Pollo, patate e zucchine gratinati al forno Successivo Bruschette mortadella e pistacchi al miele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.