Crea sito

Insalata di pasta con salmone e pesto di zucchine

Insalata di pasta con salmone e pesto di zucchine

Eccoci finalmente di nuovo nel pieno della stagione delle insalate!

Certo, il termine “insalata” può voler dire tutto e niente: si può riferire a un semplice e leggero mix di verdure o, nell’accezione che più piace a me, in ricchi e freschi piatti unici!

E quindi via di insalate di pasta, di riso, di pollo…e chi più ne ha più ne metta!

Oggi vi lascio la ricetta dell’insalata di pasta con salmone e pesto di zucchine, fresca e leggera, perfetta per un pranzo all’aperto con gli amici!

Se non avete mai provato il pesto di zucchine, è ora di rimediare! Cremoso e leggero, potete insaporirlo con le erbe che più vi piacciono: secondo me, la menta è la migliore!

Insalata di pasta con salmone e pesto di zucchine
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pasta (corta) 320 g
  • Zucchine 2-3
  • Pinoli 40 g
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Menta 10 foglie
  • Salmone 250 g
  • Limone 1/2
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparare il pesto di zucchine come descritto qui.

  2. Scaldare per bene una padella antiaderente e cuocere i tranci di salmone su entrambi i lati a fuoco vivace senza aggiungere olio (il salmone rilascerà il suo grasso).

    Quando il pesce è ben dorato, spegnere il fuoco e lasciare intiepidire, poi sbriciolare con le mani e condire con un cucchiaio d’olio.

  3. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente.

    Condire con un filo d’olio e lasciare intiepidire.

  4. Riunire la pasta, il pesto di zucchine e il salmone in una ciotola e mischiare bene, completando con il succo spremuto di mezzo limone, un filo d’olio e una spolverata di pepe nero.

    Se non si consuma entro poche ore, l’insalata va coperta e conservata in frigorifero.

    Buon appetito, la vostra insalata di pasta con salmone e pesto di zucchine è pronta!

Note e consigli:

  • E’ sempre opportuno lasciare la pasta molto al dente per evitare che risulti scotta;
  • Chi non gradisce la menta può aromatizzare il pesto al basilico;
  • Per un piatto più leggero, è possibile cuocere i tranci di salmone al vapore;
  • E’ possibile sostituire il salmone fresco con quello affumicato (anche se naturalmente il piatto finale avrà un gusto diverso).

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.