Hamburger filanti panati al forno

Se pensavate di dover aspettare il ritorno del freddo per leggere un’altra delle mie ricettine alla Bud Spencer… beh, vi sbagliavate!

Non so se per voi è lo stesso, ma io ogni tanto ho bisogno di concedermi un pranzo “esagerato”…è come una pausa antistress 😀

Ma, piuttosto che andarmene al McDonald, preferisco prepararmi anche le schifezze da me, almeno sono genuine!

Oggi vi propongo degli hamburger filanti panati al forno, in realtà dei veri e propri doppi hamburger sovrapposti, con al centro goloso formaggio filante e poi panati come fossero cotolette….

Che vi devo dire, leggeri non sono…ma goderecci sì, tanto tanto 😀 !

Eccovi la ricetta 🙂 .

Hamburger filanti panati al forno
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto:

  • Tritato di maiale 350 g
  • Tritato di vitello (II taglio) 350 g
  • Patate 100 g
  • Uovo 1
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 4 cucchiai
  • Erbe aromatiche 1 cucchiaio
  • Sale 1/2 cucchiaino

Per la farcitura:

  • Provola fresca 150 g

Per la panatura:

  • Farina 50 g
  • Uova 2
  • Pangrattato 150 g

Per la finitura:

  • Olio extravergine d’oliva 1 filo

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare l’impasto: in una ciotola, porre le carni, l’uovo, la patata cruda grattugiata, il formaggio grattugiato, le spezie ed il sale.

    Impastare bene il tutto con le mani, poi coprire e lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.

  2. Nel frattempo, tagliare il formaggio a fettine sottili.

  3. Dividere l’impasto in 8 parti.

    Formare 4 dischi di carne (a mano o usando un coppapasta ed un batticarne).

    Porre il formaggio sulla superficie dei dischi lasciando libero il bordo.

    Formare altri 4 dischi di carne e sovrapporli ai primi 4.

    Sigillare le estremità con le dita, rendendo poi i bordi il più possibile lisci.

    Riporre in frigorifero altri 30 minuti.

  4. Preparare 3 ciotole, una con la farina, una con le uova sbattute ed una terza con il pangrattato.

  5. Passare gli hamburger prima nella farina, poi nelle uova ed infine nel pangrattato e sistemare su una teglia rivestita di carta forno.

  6. Completare con un filo d’olio e cuocere in forno preriscaldato, in modalità ventilata, a 200° per circa 20 minuti, girando gli hamburger a metà cottura.

    Accompagnare a piacere con patate al forno.

    Buon appetito!

Precedente Torta allo yogurt ciliegie e cioccolato Successivo Cooking show a Palazzo Arezzo di Trifiletti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.