Grissini rustici con sesamo e semi di papavero

grissini rustici con sesamo e semi di papavero

Cari amici, avete mai provato a fare in casa i grissini? Sono facilissimi, sfiziosi, croccanti e genuini! Io vi propongo i miei grissini rustici con sesamo e semi di papavero, arricchiti da qualche chicco di sale grosso in superficie: uno tira l’altro! Potete gustare i grissini rustici a tavola, al posto del pane, oppure come snack tagliafame, neppure troppo calorico! Eccovi la ricetta: vedrete è semplicissima!!!


Se volete, potete vedere come ho realizzato i grissini rustici in diretta facebook!
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione4 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni40 grissini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gSemola di grano duro rimacinata
  • 250 gFarina Manitoba (o altra farina forte)
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 gLievito di birra secco (o 6 g di quello fresco)
  • 150 mlAcqua (circa)
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiainoSale fino
  • 2 cucchiaiSemi di sesamo
  • 2 cucchiaiSemi di papavero
  • 1 cucchiainoSale grosso

Preparazione

  1. Per prima cosa, sciogliete il lievito nell’acqua con lo zucchero.

  2. Mettete le due farine in una ciotola e poi, mescolando con una mano, unite l’acqua a filo, facendola man mano amalgamare alla farina.

    La quantità d’acqua è indicativa e può variare leggermente a seconda della farina utilizzata.

  3. Quando il composto è amalgamato, aggiungete una presa di sale e continuate a lavorarlo su una spianatoia infarinata per una decina di minuti, fino a quando risulta liscio ed elastico.

  4. Ungete una teglia dai bordi alti e stendeteci l’impasto con le mani, cercando di conferirgli una forma rettangolare.

  5. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 3 ore, fino al raddoppio dell’impasto.

  6. A questo punto, armatevi di tarocco (o di un coltello) e tagliate tante striscette d’impasto: saranno irregolari, ma è normale, è proprio questo il bello dei grissini fatti in casa!

  7. Passate man mano le strisce d’impasto nei semi di papavero o in quelli di sesamo e sistemate i grissini su una leccarda foderata di carta forno. Completate con una spolverata di sale grosso.

  8. Cuocete subito i grissini in forno ventilato preriscaldato a 200° per 10-15 minuti (essendo irregolari, potrebbe essere necessario sfornarne alcuni prima degli altri, date sempre un’occhiata al forno!). Fate raffreddare i vostri grissini e gustateli subito oppure conservateli nel sacchetto di carta del pane per 2-3 giorni al massimo!

Note e consigli:

Potete variare la farina utilizzata a vostro piacimento (potrebbe variare la quantità d’acqua necessaria); Potete cuocere i grissini anche in forno statico a 210° per 15-20 minuti; Potete ridurre i tempi di lievitazione mettendo più lievito nell’impasto ma i grissini saranno meno digeribili. Seguitemi anche sui social! Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo! Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!! Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.