Crea sito

Gelo di mandorle (o biancomangiare di mandorle) – ricetta siciliana

gelo di mandorle o biancomangiare di mandorle

Cari amici, oggi voglio deliziarvi con un’altra chicca della pasticceria siciliana, il gelo di mandorle, chiamato anche biancomangiare di mandorle (il biancomangiare si può fare anche col latte vaccino), un dolce fresco, leggero e molto profumato.

Per preparare il gelo, si parte dal latte di mandorla, che vi consiglio di preparare in casa acquistando la pasta di mandorle: a differenza del latte di mandorla confezionato, quello fatto in casa è più corposo e meno dolce.

La consistenza finale di questo dolce è quella di un budino, che potete servire nei bicchierini oppure al piatto utilizzando gli stampini. Per rendere il gelo di mandorle ancora più goloso, in genere lo completo con scaglie di mandorle e/o cioccolato, una vera bontà!

Se vi piacciono i geli, provate anche quello al limone, alla fragola e al caffè: sono uno più buono dell’altro!

gelo di mandorle o biancomangiare di mandorle-2
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 stampini
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il gelo:

  • 200 g Pasta di mandorle
  • 1 l Acqua
  • 90 g Amido di frumento
  • 80 g Zucchero
  • 1 pizzico Cannella in polvere (o una stecca di cannella)

Per la finitura:

  • 20 g Cioccolato fondente
  • 20 g Mandorle in scaglie

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparate il latte di mandorla facendo sciogliere 200 g di pasta in un litro d’acqua fredda, poi lasciate riposare per un’ora in frigorifero.

  2. gelo di mandorle o biancomangiare di mandorle passo passo 1

    Versate il latte di mandorla in una pentola filtrandolo con un colino e aggiungete lo zucchero, l’amido e la cannella, poi mischiate bene con una frusta per evitare la formazione di grumi.

  3. gelo di mandorle o biancomangiare di mandorle passo passo 2

    Trasferite la pentola sul fuoco a fiamma medio-bassa e lasciatela addensare, mischiando spesso con la frusta per evitare che si attacchi al fondo.

  4. gelo di mandorle o biancomangiare di mandorle passo passo 3

    Quando il gelo di mandorle diventa denso, spegnete il fuoco e versate nei bicchieri o negli stampini, poi lasciate raffreddare e trasferite in frigorifero per almeno 2-3 ore prima del consumo.

  5. Potete servire il vostro gelo di mandorle arricchito con scaglie di cioccolato fondente e lamelle di mandorla tostate, una vera bontà!

Note e consigli:

  • Se utilizzate un latte di mandorla confezionato dolce, aggiungete solo un cucchiaio di zucchero;
  • Potete arricchire il gelo di mandorla anche con pistacchi o scorzette di limone, o ancora con cioccolato fuso;
  • Se riposto in frigo, il gelo di mandorle si conserva anche per tre giorni.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.