Crea sito

Gelato al limone

Gelato al limone

Il gelato al limone è uno dei miei gelati preferiti, soprattutto d’estate…ma lo mangio volentieri anche d’inverno a chiusura di pasti particolarmente pesanti ed elaborati, proprio perché ciò che mi piace è la sua estrema freschezza. Essendo un gelato, è più corposo e cremoso del classico sorbetto, perché il succo del limone viene lavorato con panna e latte. Come sempre, l’ideale per preparare il gelato è avere in casa una bella gelatiera, ma se non l’avete, con un po’ di pazienza, potrete comunque ottenere un risultato più che soddisfacente 😉
Leggendo la ricetta, vi accorgerete che prevede anche l’aggiunta di limoncello: state tranquilli, l’esigua quantità non intaccherà il sapore del gelato, ma eviterà la formazione di cristalli di ghiaccio grazie al potere dell’alcol 🙂 . Ecco come si prepara, servono pochissimi ingredienti!

Gelato al limone

Gelato al limone

Ingredienti:

3 limoni biologici
150 gr di zucchero
200 ml di latte
250 ml di panna fresca
2 cucchiai di limoncello (per farlo in casa clicca qui)

Tutti gli ingredienti devono essere ben freddi

Preparazione:

Lavare ed asciugare bene i limoni.
Grattugiare la buccia di un limone e mischiare allo zucchero.
Spremere i 3 limoni e filtrarne il succo, poi aggiungere allo zucchero.
Aggiungere anche il latte, la panna ed il limoncello.

Se si ha la gelatiera:
Versare nella gelatiera ben fredda e lasciare mantecare fino a rassodamento, poi trasferire in un recipiente con coperchio e conservare in freezer fino all’occorrenza.

Se non si ha la gelatiera:
Mischiare bene il composto, poi porlo in un recipiente con coperchio e sistemare in freezer per 30 minuti. Trascorso questo tempo, estrarre il gelato dal freezer e mantecare.
Riporre nuovamente in freezer e ripetere l’operazione ogni 30 minuti per 3-4 ore.

Conservare in freezer fino al consumo.
Buon appetito!

Cerchi altri gelati? Clicca qui!

Segui il mio canale youtube!

Gelato al limone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.