Come fare la frittata al vapore

Cari amici, oggi voglio spiegarvi come fare la frittata al vapore, sfruttando quindi una tecnica di cottura sana e leggera, molto diffusa in oriente, per preparare un piatto che tradizionalmente si cuoce in padella, come la frittata.

Non essendo per nulla grassa, la frittata al vapore è ottima anche per i bimbi più piccoli ma, in versione un po’ più elaborata, può essere una sfiziosa alternativa anche per gli adulti!

Ogni variante è permessa: va bene la vaporiera elettrica, quella in bambù o qualunque modello voi abbiate, l’importante è munirvi di cocotte (se come me volete preparare delle frittatine alte e soffici) oppure di un piattino, sul quale cuocere velocemente una frittatina sottile.

Eccovi la ricetta, che naturalmente potete personalizzare a piacimento!

Questa volta io ho condito le mie frittatine con cipollotto, capuliato siciliano e olive nere, ma potete scegliere, come per le frittate tradizionali, i mix che preferite.

Come fare la frittata al vapore
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:15-17 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

Ingredienti per la frittata bianca:

  • Uova 8
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 3 cucchiai
  • Sale
  • Pepe nero
  • Prezzemolo

Per la mia variante alla siciliana:

  • Cipollotto fresco 2
  • Capuliato (pomodori secchi sottolio tritati) 2 cucchiai
  • Olive nere infornate 12-15

Preparazione

  1. Per prima cosa, rompete le uova in una ciotola e poi sbattetele energicamente con una frusta o con la forchetta per fare bene amalgamare gli albumi e i tuorli e fare assorbire aria al composto.

  2. Condite con il parmigiano, un pizzico di sale e di pepe e una manciata di prezzemolo tritato e mischiate.

  3. Per realizzare la mia versione alla siciliana, tagliate il cipollotto a rondelle sottili, denocciolate le olive e tritatele e poi aggiungete cipollotto, olive e capuliato al battuto d’uovo (io non ho messo il parmigiano).

  4. Potete optare per frittatine sottili monoporzione, una grande frittata più spessa o tante frittatine in cocotte alte come muffin, l’importante è procurarvi delle ciotole o dei piatti un po’ fondi per non far fuoriuscire l’uovo dalla base e che entrino nella vaporiera.

    Ungete la base delle vostre cocotte con un filo d’olio e versate il battuto d’uovo all’interno delle ciotole.

  5. Sistemate il piatto o le cocotte nella vaporiera e riempite la base (wok o pentola) con tre dita d’acqua.

    Coprite e cuocete la frittata al vapore per un tempo che va dai cinque minuti, se sottile, ai 15-17 per i muffin alti (ogni cocotte contiene circa 2 uova).

    Servite la vostra frittata al vapore ben calda con un filo d’olio a crudo, buon appetito!

Note e consigli:

  • State attenti a usare sempre recipienti con i bordi un po’ rialzati per non fare fuoriuscire l’uovo in cottura;
  • Per rendere la frittata più soffice e ariosa, potete aggiungere una punta di bicarbonato e/o un po’ di latte.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Coffee meltaways - biscotti al caffè Successivo Supporta le mie dirette facebook!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.