Crea sito

Finger food di gambero rosso

Finger food di gambero rosso

“Nel bene e nel male, la Sicilia è l’Italia al superlativo” (E. C. Roux)

Ebbene sì, tante e tante cose non funzionano nella mia amata Sicilia ma, dall’altro canto, quante unicità e ricchezze naturali abbiamo?

Oggi voglio trattare alcune delle eccellenze siciliane per creare un finger food semplice ma molto elegante e raffinato, a base di gambero rosso di Mazara, ricotta vaccina ragusana e pistacchi di Bronte: un vero boccone di delizia da abbinare a un calice di vino bianco (siciliano, manco a dirlo!) ben fresco.

In molti mi avevate chiesto la ricetta, perché ho preparato questo goloso boccone in varie occasioni, sempre con gran successo: ecco, finalmente potete preparare anche voi il mio finger food di gambero rosso!

Naturalmente, trattandosi di pesce crudo, pur non avendo il problema dell’Anisakis, che è un parassita che non intacca i crostacei, bisogna comunque manipolare la materia prima con attenzione (leggete qua per approfondire).

Eccovi la ricetta!

Finger food di gambero rosso
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 8 Gamberi rossi (di Mazara)
  • 150 g Ricotta vaccina (asciutta)
  • 1/2 Limone
  • 30 Granella di pistacchi (di Bronte)
  • Olio extravergine d'oliva
  • Pepe nero
  • Sale affumicato

Preparazione

  1. Per prima cosa, ripulire bene i gamberi da testa, carapace e midollino (come descritto qui).

    Sciacquare per bene e tamponare con carta assorbente, poi condire con un filo d’olio e una spolverata di sale.

  2. Lavorare la ricotta con una forchetta assieme a qualche goccia di succo di limone, un filo d’olio e un pizzico di pepe nero, poi trasferire in un sac-à-poche.

  3. Preparare dei cucchiaini da finger food e mettere su ognuno un ciuffo di crema di ricotta.

    Adagiarvi sopra un gambero e finire con una spolverata di sale affumicato e una manciata di granella di pistacchi.

    Conservare in frigorifero se i finger food di gambero rosso non si consumano subito.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Il gambero rosso può essere sostituito dal meno pregiato e più economico gambero bianco, a patto che sia freschissimo;
  • I pistacchi di Bronte possono essere sostituiti da altre varietà di pistacchi;
  • Chi non ama il sapore intenso del crudo, può marinare i gamberi con qualche goccia di succo di limone o anche scottarli brevemente in padella.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.