Come fare delle patate al forno perfette!

Buongiorno amici! Oggi voglio parlarvi di una ricetta che in apparenza potrebbe sembrare banale, ma non lo è per niente: le patate al forno. Chi di noi non le ha mai preparate? Eppure, è molto facile incappare in qualche errore.
Oggi cercherò di darvi dei suggerimenti per fare delle patate al forno perfette, che non si sfaldano e non sono farinose, ma piacevolmente croccanti fuori e morbide dentro 😉

Come fare delle patate al forno perfette!

Come fare delle patate al forno perfette!

Regola n. 1 – La scelta delle patate

Consiglio di evitare l’utilizzo di patate a pasta bianca, perché sono notoriamente le più farinosa.
Ottime le patate a pasta gialla, a buccia rossa o le patate novelle.

Regola n. 2 – Il taglio

Lo so che alle volte ci scoccia mettere troppa attenzione nel come tagliamo le verdure, ma questo passaggio è fondamentale se vogliamo assicurare una cottura uniforme del cibo. Che siano a spicchi o a cubetti, con la buccia o senza, le patate vanno tagliare di grandezza più o meno regolare per assicurarne una buona riuscita.

Regola n. 3 – L’ammollo

Le patate, si sa, contengono molto amido, che le rende “collose”, caratteristica che in alcuni tipi di cottura, per esempio quella al forno, può diventare sgradevole. Per questo, è bene mettere in ammollo le patate in acqua fredda per 30 minuti prima del loro utilizzo.

Regola n. 4 – Il sale

Le patate hanno bisogno di molto sale per insaporirsi, quindi…non siate tirchi! Non vi dico neanche di esagerare, ma assaggiatele in cottura ed eventualmente aggiungetene: la mancanza di sale potrebbe essere fatale alla riuscita del piatto.

Regola n. 5 – Le spezie

Questa – fra tutte – è l’unica “non regola”: date spazio alla fantasia! Potete condire le vostre patate in maniera semplice, con un po’ di rosmarino, olio e pepe nero, oppure utilizzare l’origano, o ancora arricchirle con paprika, pangrattato…e chi più ne ha più ne metta! Non siate tirchi con l’olio, perché ne assorbono molto 😉 .

Regola n. 5 – La disposizione delle patate

Scegliete una teglia adeguata alla quantità di patate che state preparando. Non ammassatele! Altrimenti non cuoceranno in maniera uniforme.

Regola n. 6 – La temperatura di cottura

Per delle patate cotte a spicchi o a cubetti, vi consiglio di tenere la temperatura del vostro forno ventilato a 180° per i primi 20 minuti di cottura (200° se il forno è statico), poi mischiare bene e continuare la cottura ad una temperatura più alta (200° per il ventilato – 220° per lo statico) fino a cottura ultimata, circa altri 15-20 minuti, dipende dalla dimensione delle patate.

Ora non potete più sbagliarvi! 😀

Cerchi delle idee su come preparare le patate al forno? Clicca qui!

Come fare delle patate al forno perfette!

Precedente Torta salata tricolore Successivo Biscotti di frolla montata al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.