Crostata arancia e cioccolato

Quello tra arancia e cioccolato, secondo me, è uno degli abbinamenti più buoni che esistano! Ogni inverno, infatti, approfitto dell’abbondanza di arance che la mia terra mi offre per preparare qualche dolce goloso.
Pochi giorni fa la mia mamma ha fatto il compleanno, e mi ha commissionato una crostata: quale migliore occasione? 😉
La crostata arancia e cioccolato è composta da una base di frolla al cacao farcita con orange curd, una golosissima crema all’arancia senza latte, e goccine di cioccolato: un successone! Il tocco agrumato dell’arancia, infatti, contrasta la dolcezza del cioccolato rendendo il dolce goloso ma molto fresco. Provatela, vedrete che buona 🙂

Crostata arancia e cioccolato

Crostata arancia e cioccolato

Ingredienti:

Per la frolla al cacao:

250 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
150 gr di burro

100 gr di zucchero a velo
1 uovo

Per l’orange curd:

6 arance
6 uova intere + 1 tuorl0
240 gr di zucchero
200 gr di burro
2 cucchiai di maizena

50 gr di gocce di cioccolato
2 cucchiai di cacao amaro

Preparazione:

Per prima cosa preparare la frolla al cacao come descritto qui e lasciare riposare in frigorifero.
Preparare anche l’orange curd come descritto qui, poi coprire con pellicola trasparente a contatto con la crema e lasciare raffreddare.
Stendere sottilmente la frolla fra due fogli di carta forno, poi togliere il foglio superiore e porre l’impasto con la carta forno all’interno della tortiera, ritagliando i bordi in eccesso.
Bucherellare la base, rivestirla di carta forno e riempire di legumi secchi (ceci o fagioli).
Cuocere in forno statico a 180° per 10 minuti, poi togliere i legumi e la carta forno e continuare la cottura per altri 15 minuti.
Estrarre dal forno e lasciare raffreddare.
Quando la crema è fredda, aggiungere le goccine di cioccolata e mischiare bene.
Farcire la frolla con la crema lasciandone da parte 2-3 cucchiaiate.
Porre la crema restante in un sac-à-poche e decorare la superficie della torta.
Guarnire con cacao amaro.
Conservare in frigorifero fino al consumo.
Si consiglia di farcire la frolla il giorno stesso del consumo per evitare di farla rammollire.

Crostata arancia e cioccolato

Precedente Trofie al forno con crema di zucca e salsiccia Successivo Terrina di carciofi al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.