Crea sito

Crostata alla crema con mirtilli e ganache al cioccolato

Crostata alla crema con mirtilli e ganache al cioccolato

Cari amici, il periodo che stiamo vivendo non è semplice, ma in questo la cucina può davvero trasformarsi in una valida alleata, perché possiamo sfogare la nostra creatività (e anche quella dei più piccoli!) preparando qualcosa di buono per i nostri cari.

Qualche giorno fa, ho acquistato degli ottimi mirtilli freschi e ho preparato una crostata alla crema semplicissima, alla quale ho aggiunto i mirtilli a crudo. Per rendere ancora più goloso il mio dolce, l’ho arricchito con un morbido strato di ganache al cioccolato: irresistibile!!!

Eccovi quindi la ricetta della mia crostata alla crema con mirtilli e ganache di cioccolato, una squisitezza!

Se amate le crostate, provate anche quella integrale alle mele, è buonissima!

Crostata alla crema con mirtilli e ganache al cioccolato
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 300 gFarina 00
  • 150 gBurro
  • 80 gZucchero
  • 1Uova
  • 1Scorza di limone

Per la crema pasticciera:

  • 3Uova
  • 380 mlLatte
  • 70 gZucchero
  • 25 gAmido di mais (maizena)
  • 1Scorza di limone
  • 100 gMirtilli

Per la ganache al cioccolato:

  • 100 gCioccolato fondente
  • 100 mlPanna fresca liquida

Per la finitura:

  • Mirtilli (e/o fragole, granella di pistacchi…)

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparate la pasta frolla come descritto qui, formate una palla e avvolgetela nella pellicola.

    Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

  2. Nel frattempo, preparate anche la crema pasticciera come descritto qui, poi trasferitela in una ciotola e copritela con la pellicola a contatto diretto con la crema (in modo da non creare patine in superficie).

  3. Stendete la pasta frolla fra due fogli di carta forno infarinati e trasferitela in uno stampo imburrato.

    Fate aderire bene la frolla ai bordi dello stampo e ritagliate le parti in eccesso (potete usarle per decorare oppure per realizzare qualche biscottino).

  4. Bucherellate la base con una forchetta, coprite con un foglio di carta forno e rivestitelo di legumi secchi: questo passaggio, che si chiama cottura “in bianco”, è molto importante per non far gonfiare la frolla in cottura.

  5. Cuocete la base coperta per 15 minuti a 200° in forno preriscaldato in modalità statica.

  6. Estraete la base dal forno, togliete la carta forno coi legumi e rimettete la frolla a cuocere per altri 10-15 minuti, o comunque fino a leggera doratura.

    Estraete la base dal forno e lasciatela raffreddare.

  7. Quando è fredda anche la crema, aggiungete i mirtilli al suo interno e mischiate bene.

    Trasferite la crema coi mirtilli sulla base della torta e livellate con una spatola.

  8. Preparate adesso la ganache.

    Tritate il cioccolato al coltello e mettetelo in una ciotola.

    Scaldate la panna fino a farle sfiorare l’ebollizione e poi versatela sul cioccolato.

    Mischiate per bene fino a ottenere una crema liscia e lucida.

  9. Lasciate intiepidire la ganache al cioccolato e versatela sulla torta.

    Riponete in frigorifero per almeno un’ora.

  10. Decorate la superficie della crostata a piacere con mirtilli e/o altri frutti rossi o frutta secca e servite a fette.

    Buon appetito, la vostra crostata alla crema con mirtilli e ganache al cioccolato è pronta per essere gustata!!!

Note e consigli:

Se preparate la crostata in anticipo, non assemblatela ma conservate la crema in un recipiente o in un sac-à-poche in frigorifero. Questo serve a evitare che la frolla possa rammollirsi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Crostata alla crema con mirtilli e ganache al cioccolato”

  1. Oh mon Dieu, ce n’est pas seulement le fait que vous soyez appelé mastercheffa que vous méritez avec grand honneur, c’est le fait de réussir à expliquer la recette avec une telle simplicité qu’il semble que l’on peut être vous en cuisinant et que tout est parfait.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.