Crea sito

Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia

Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia

Il cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia vuole essere una rivisitazione sfiziosa ed elegante del classico cocktail di gamberi, un classico intramontabile che io adoro!
Così come adoro il cocktail di gamberi, adoro i gamberi crudi ed adoro la salsa di soia: ecco l’idea! Ho lasciato marinare i gamberi per qualche ora aggiungendo la salsa di soia alla marinatura, e li ho poi completati col classico condimento del cocktail di gamberi, creando un piatto molto fresco e delicato, addirittura afrodisiaco 😉 .
E’ infatti un piatto perfetto per una bella cenetta a due, ma è ottimo anche da presentare agli amici per una golosa cenetta a base di pesce.

Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia

Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia

Ingredienti per 4-6 persone:

500 gr di gamberetti freschi
150 ml di maionese (per farla in casa clicca qui)
2 cucchiaini di ketchup
1/2 cucchiaino di salsa Worcester
1/2 limone
50 ml di salsa di soia
Olio d’oliva
Sale, pepe nero
1 cespo di lattuga
Un ciuffo di prezzemolo tritato

Preparazione:

Pulire i gamberetti levandone le teste e le croste.
Con l’ausilio di uno stecchino, privarli anche del midollino nero.
Sciacquare i gamberi.
Spremere mezzo limone e filtrarne il succo.
Mettere in una ciotola i gamberi, il succo del limone, olio d’oliva e salsa di soia e lasciare marinare per almeno 2 ore.
Nel frattempo, lavare bene la lattuga e tagliarla a listarelle sottili, poi condire con un filo d’olio ed un pizzico di sale.
In una ciotola, mischiare la maionese con il ketchup e la salsa worcester.
Ora comporre il piatto: utilizzare delle coppe o bicchieri in vetro e porre la lattuga nella base, poi uno strato di salsa ed infine i gamberi marinati alla salsa di soia.
Guarnire con prezzemolo tritato e servire.

Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia

3 Risposte a “Cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.