Cocktail di gamberetti in salsa rosa

Buongiorno amici! Oggi vi propongo un classico un po’ retrò, tipico degli Anni ’80 e ’90: il cocktail di gamberetti in salsa rosa! Non c’era matrimonio in cui non lo offrissero 🙂
Pur adorando i gamberi, e pur trovandolo ancora nei menù di ristoranti, ormai non lo ordino mai…preferisco gustarmi qualche bel crudo, dove sono sicura che utilizzino pesce fresco. Ma una volta ogni tanto amo prepararlo in casa, con gamberetti freschi appena scottati e preparando da me la salsa rosa.
Perfetto come antipastino in un buffet o anche nel periodo delle feste, il cocktail di gamberetti è sempre gradito 😉

Cocktail di gamberetti in salsa rosa

Cocktail di gamberetti in salsa rosa

Ingredienti per 4-6 persone:

500 gr di gamberetti freschi

150 ml di maionese (per farla in casa clicca qui)
2 cucchiaini di ketchup
1/2 cucchiaino di salsa Worcester
Qualche foglia di lattuga
Qualche goccia di succo di limone
Olio Extra Vergine di Oliva
Sale, pepe nero

Preparazione:

Per prima cosa, pulire i gamberetti eliminando testa, coda e carapace, lavare ed asciugare bene.
Mettere a scaldare abbondante acqua salata.
Quando l’acqua bolle, versare i gamberetti e scolare dopo 1 minuto.
Lasciare intiepidire e condire con un filo d’olio, qualche goccia di limone ed un pizzico di pepe nero.
Lavare la lattuga, tagliare a listarelle sottili e condire con sale ed olio.
In una ciotola, mischiare la maionese, il ketchup e la salsa Worcester.
Riempire la base di 4-6 ciotole o bicchieri con la lattuga, aggiungere uno strato di gamberetti ed infine la salsa rosa.
Decorare con qualche foglia di prezzemolo o, come ho fatto io, con un pizzico di sale nero e servire.
Buon appetito!

Se non si consuma subito, conservare il cocktail di gamberetti in salsa rosa in frigorifero.

Cerchi una variante moderna di questo piatto? Prova il cocktail di gamberi marinati alla salsa di soia!

Cocktail di gamberetti in salsa rosa

Precedente Pasta gorgonzola e noci con cacao Successivo Il corso di Monique - un'esperienza indimenticabile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.