Clafoutis di ciliegie con granella di pistacchio

Buon pomeriggio amici!

Oggi vi voglio proporre un dolce goloso, soffice e profumato della tradizione francese: il clafoutis di ciliegie, che io ho voluto arricchire con un po’ di colore siculo, aggiungendo la granella di pistacchio, una vera bontà!

Il Clafoutis di ciliegie ha origine nella regione francese del Limousin, dove sembra si producano le ciliegie più buone di tutta la Francia. Anticamente, era il cibo dei contadini, che si portavano appresso durante il lavoro nei campi.

L’impasto del clafoutis è simile a quello delle crepes, e la consistenza finale è umida e morbida. Prepararlo è davvero semplicissimo!

Ecco la ricetta: potete, come me, realizzare tanti mini clafoutis, oppure optare per un’unica grande torta.

Se volete, potete vedere come ho preparato il clafoutis di ciliegie in diretta facebook!

clafoutis alle ciliegie con granella di pistacchio-2
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Ciliegie (peso da intere) 400 g
  • Latte 300 ml
  • Farina 00 130 g
  • Zucchero 100 g
  • Uova 3
  • Brandy (o altro liquore) 1 cucchiaio
  • Scorza di limone 1
  • Farina di pistacchi 50 g
  • Granella di pistacchi 30 g
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero a velo 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavate le ciliegie e poi privatele del nocciolo centrale

  2. Lavorate le uova e lo zucchero con le fruste fino a renderle chiare e spumose, poi unite la farina e fatela amalgamare.

  3. Aggiungete il latte e il brandy, continuando a montare, poi aromatizzate con la scorzetta di limone grattugiata e unite la farina di pistacchi.

  4. Imburrate per bene gli stampini e sistemate le ciliegie sul fondo, poi versate la pastella (che sarà abbastanza liquida, è normale) fino ad arrivare ai bordi.

  5. Cuocete i clafoutis in forno statico a 180° per 35-40 minuti (se fate un unico grande clafoutis di ciliegie considerate 10-15 minuti in più).

    Estraete i dolci dal forno e servite subito oppure lasciateli raffreddare, completandoli con una spolverata generosa di zucchero a velo.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Se preferite, potete aromatizzare il clafoutis con la vaniglia al posto del limone;
  • Potete realizzare il clafoutis anche con altra frutta;
  • Potete cuocere il vostro dolce anche in forno ventilato a 160° per 35 minuti circa.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Pane farcito con prosciutto e formaggio Successivo Tortini di melanzane con bufala e pomodorini confit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.