Crea sito

Ciambellone salato zucca e semi di papavero

Ciambellone salato zucca e semi di papavero

Cari amici, oggi voglio lasciarvi la ricetta del ciambellone salato zucca e semi di papavero, un’idea facile e originale per un aperitivo diverso dal solito, da offrire agli amici solo oppure in accompagnamento a salumi e formaggi.

Per adesso che la zucca abbonda, mi diverto a prepararla in tutte le salse, e questa mia vecchia ricetta (che era nel blog da tempo ma aveva bisogno di una rinfrescata fotografica!) è ormai un mio cavallo di battaglia, che in autunno puntualmente tutti mi richiedono!

Niente tempi di lievitazione, state tranquilli! Miscelate gli ingredienti, aggiungete il lievito istantaneo e via in forno. L’unico passaggio che dovete fare prima della preparazione è quello di cuocere la zucca al vapore (in alternativa, potete lessarla ma diventa più acquosa, quindi dovete poi farla scolare bene).

Eccovi la ricetta!

Prova anche le polpette di zucca e ricotta e la cheesecake alla zucca, strepitose!

ciambellone salato zucca e semi di papavero
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gzucca
  • 3uova
  • 120 mlolio extravergine d’oliva
  • 250 gfarina 00
  • 2 cucchiaisemi di papavero
  • 4 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (o un altro formaggio da grattugia)
  • 1 bustinalievito istantaneo per preparazioni salate
  • sale
  • pepe nero
  • 80 gprovola (o scamorza)

Preparazione

  1. Per prima cosa, private la zucca di buccia, semi e filamenti e tagliatela a tocchetti (il peso indicato nella ricetta si riferisce alla zucca già pulita).

    Cuocete la zucca al vapore per circa un quarto d’ora, o comunque fino a quando risulta morbida, poi riducetela in purea e lasciatela intiepidire.

  2. Mettete la farina in una ciotola e aggiungete il formaggio grattugiato, i semi di papavero e una presa di sale.

  3. In un’altra ciotola, lavorate le uova con l’olio fino a ottenere una sorta di maionese molto liquida.

  4. Aggiungete sia la purea di zucca che le uova lavorate con l’olio alla farina e fate amalgamare tutti gli ingredienti, poi completate con un pizzico di pepe nero e la bustina di lievito.

  5. Tagliate la provola a tocchetti e unitela all’impasto.

  6. Imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle (l’ideale è da 20 a 24 cm di diametro) e riversateci l’impasto.

  7. Cuocete in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per 35 minuti circa.

    Per essere sicuri dell’avvenuta cottura del ciambellone, fate la prova “dello stecchino”: infilzate uno stecchino nella parte più alta della torta e, se esce senza difficoltà, vuol dire che è pronta!

  8. Estraete la torta dal forno e lasciatela intiepidire, poi toglietela delicatamente dallo stampo e servite in tavola.

    Buon appetito, il vostro ciambellone salato zucca e semi di papavero è pronto per essere gustato!

Note e consigli:

– In alternativa a quella al vapore, potete utilizzare la zucca lessa (ben scolata) o quella arrosto;

Potete personalizzare la ricetta a piacimento aggiungendo delle erbe aromatiche, variando i formaggi utilizzati e/o omettendo i semi di papavero;

– Potete cuocere la torta anche in forno ventilato a 170° per 30 minuti circa;

– Il ciambellone è ottimo sia tiepido che a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

8 Risposte a “Ciambellone salato zucca e semi di papavero”

  1. mi dispiace ma questa torta non viene affatto, dopo oltre 45 di cottura l’impasto è rimasto crudo e non lievitato.
    Tempo e soldi buttati …e questa è una grande amarezza per chi i soldi se li suda.
    mi chiedo se le provate davvero le ricette che pubblicate oppure sono solo della semplicità pubblicità.
    Non è riportato nemmeno a che punto aggiungere la zucca …. se fa parte “degli altri ingredienti”…quali poi??

    Le ricette pubblicate dovrebbero essere davvero state fatte……..

    1. Ciao Sara, mi dispiace davvero che il ciambellone non ti sia venuto bene, ed in effetti sulla zucca potevo essere più precisa. Detto questo, la foto che vedi è quella del MIO CIAMBELLONE, che è stato un successone, ed altra gente ha rifatto la ricetta e ne è rimasta entusiasta. Sono certa che sia stata tu a sbagliare qualche passaggio, hai messo il lievito giusto? vorrei inoltre precisare che mi ritengo seria e professionale, quando una ricetta non mi riesce NON LA PUBBLICO. La pubblicità nel sito può infastidire, lo so, ma capisci che, per offrire a voi un servizio totalmente gratuito, da qualche parte devo pur guadagnare, non credi?

  2. Io l’ho fatta varie volte e mi è sempre venuta bene – forse perché la mia teglia da ciambelle è molto stretta, ma cuoce perfettamente. Grazie mille della ricetta, per me che vivo nel Nord Europa sapere come cucinare la zucca è veramente utile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.