Crea sito

Cheesecake all’arancia – ricetta senza cottura

cheesecake all arancia ricetta senza cottura

Cari amici, ben ritrovati! Oggi voglio lasciarvi la ricetta della cheesecake all’arancia, un dolce fresco, fruttato e senza cottura perfetto in questa stagione, dove le arance abbondano!

Come vi ho già raccontato diverse volte, adoro le arance: non c’è giornata che io non inizi con una bella spremuta, e poi utilizzo le arance in cucina, sia per i dolci che per i salati.

La cheesecake che vi propongo oggi ha una base neutra, leggermente aromatizzata alla vaniglia, e sopra una golosa gelatina d’arancia, che dona al dolce una piacevolissima nota acida e un bel colore arancione intenso: una vera bontà!

Se volete la versione con la gelatina al limone cliccate qua!

Data la sua freschezza, la cheesecake all’arancia può anche essere un’ottima idea per la tavola delle feste, magari con qualche bella decorazione a tema.

Eccovi la ricetta!

cheesecake all arancia ricetta senza cottura
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la base:

  • Biscotti secchi 130 g
  • Burro 90 g

Per la crema al formaggio:

  • Panna fresca liquida 350 g
  • Formaggio fresco spalmabile 350 g
  • Zucchero 100 g
  • Gelatina in fogli 6 g
  • Estratto di vaniglia Qualche gocce

Per la gelatina all'arancia:

  • Arance (circa 200 ml di succo) 2
  • Acqua 150 ml
  • Zucchero 90 g
  • Amido di mais (maizena) 2 cucchiaini

Preparazione

  1. Per prima cosa foderate lo stampo con carta forno (le dosi indicate sono ideali per uno stampo da 20-22 cm), poi preparate la base e la crema al formaggio come spiegato nel mio tutorial su come preparare una cheesecake.

  2. Dopo aver preparato la crema al formaggio, mettete la cheesecake a riposare in frigorifero per almeno un’ora.

  3. Passate adesso alla preparazione della gelatina: spremete le arance e filtratene il succo.

    Mettete il succo d’arancia in un pentolino con l’acqua, lo zucchero e la maizena.

    Mischiate bene il tutto per non lasciare grumi, poi cuocete a fiamma bassa finché la gelatina non si addensa.

  4. Lasciate intiepidire la gelatina e poi versatela sulla crema al formaggio.

    Rimettete in frigorifero per almeno tre ore prima di estrarre la torta dallo stampo per farla compattare.

  5. Trascorso il tempo necessario, estraete delicatamente la torta dallo stampo (se la passate mezzora in freezer vi viene più semplice!), mettetela su un piatto da portata e decoratela a piacere con fettine d’arancia e granella di pistacchi.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Se volete una cheesecake particolarmente alta o utilizzate uno stampo più largo, vi consiglio di aumentare le dosi stando attenti a rispettare la proporzione fra gli ingredienti;
  • Potete anche preparare la cheesecake in formato monoporzione, con queste dosi ne verranno circa 8;
  • Coprite sempre lo stampo con la pellicola trasparente prima di metterlo in frigo, per evitare la contaminazione con gli altri alimenti e non fare asciugare la superficie della torta;
  • State attenti a non aggiungere la gelatina troppo calda alla crema al formaggio, c’è il rischio che la crema si sciolga rovinando il vostro lavoro!

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.