Crea sito

Carpaccio di polpo all’arancia

carpaccio di polpo all'arancia

Cari amici, oggi voglio spiegarvi come preparare il carpaccio di polpo all’arancia, perfetto anche per la tavola delle feste!

Molto probabilmente, vi sarà già capitato di assaggiare il carpaccio di polpo al ristorante e di chiedervi come sia stato realizzato: ebbene, la tecnica è semplicissima! Ci vuole solo un po’ di pazienza e organizzarsi il giorno precedente a quello in cui si vuole gustare il polpo, perché ha bisogno di riposare in frigorifero per un giorno intero.

Per dare un tocco di gusto in più al mio carpaccio di polpo, ho aromatizzato il condimento con un po’ di succo d’arancia e devo dire che lo completa alla perfezione!

Eccovi la ricetta…

carpaccio di polpo all'arancia-4
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.2 kgPolpo (meglio polpi grandi)
  • Verdure per il brodo (carote, cipolle, sedano)
  • Aromi per il brodo (alloro, pepe, ginepro…)
  • 1/2Arance
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. pulizia del polpo

    La prima cosa da fare è pulire il polpo (o i polpi se li trovate più piccoli).

    Sciacquate bene il polpo sotto l’acqua corrente.

    Con un coltello affilato, ritagliate le sacche degli occhi ed estraeteli (attenti a non bucarli perché schizzano!) – fig. 1

    Poi tagliate la parte della bocca, che è un po’ callosa – fig. 2

    Togliete la parte centrale al centro dei tentacoli – fig. 3

  2. Passate nuovamente i polpi sotto l’acqua corrente e lavate bene le teste svuotandole.

    In una pentola capiente, mettete a bollire la carota, la cipolla, il sedano, li profumi e un cucchiaio di sale in abbondante acqua.

    Quando l’acqua bolle, immergete il polpo (prima solo i tentacoli per tre volte per farli arricciare) e fate cuocere per 60-70 minuti, a seconda della dimensione dei polpi.

    Al termine della cottura, fate raffreddare il polpo nella sua acqua e poi tagliatelo in 4-5 parti (2-3 se i polpi sono piccoli).

  3. Tagliate a metà una bottiglia di plastica e iniziate a riempirla con il polpo pressando con le mani.

    Con la punta di un coltello o di una forbice affilata, praticate dei piccoli fori alla base della bottiglia per far fuoriuscire i liquidi di cottura.

    Pressate bene il polpo utilizzando una bottiglia di vetro o un batticarne.

  4. carpaccio di polpo preparazione

    Ritagliate il bordo superiore della bottiglia formando delle linguette da chiudere poi verso l’interno.

    Ricoprite con pellicola trasparente lasciando però libera la parte inferiore.

    Mettete in frigorifero dentro un piatto, su un colino o colapasta e con sopra un peso per continuare a far perdere liquidi.

    Lasciate così per 24 ore.

  5. Trascorso questo tempo, ritagliate la bottiglia e toglietela delicatamente.

    Con un’affettatrice o con un coltello affilato, tagliate il polpo a fettine sottili.

    Preparate un’emulsione con il succo d’arancia filtrato, l’olio, il pepe, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato.

    Condite il polpo e servite.

    Buon appetito, il vostro carpaccio di polpo è pronto per essere gustato!

Note e consigli:

– Preferite polpi molto grandi, aderiscono meglio di quelli piccolini;

– Se preferite, potete condire il polpo in maniera più classica con un po’ di succo di limone;

– Conservate il carpaccio di polpo in frigorifero per due giorni al massimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.