Calamari Fra Diavolo

E’ buffo, da italiana, scoprire come all’estero spesso ci attribuiscano ricette che noi neanche conosciamo: questo è il caso dei Calamari Fra Diavolo! Ho scoperto questa ricetta per caso, avevo dei calamari in casa ed ero alla ricerca di qualche idea semplice ma particolare…così mi sono messa a cercare nel web e sono incappata in diverse versioni di questa ricetta, ma nessuna che venisse dall’Italia. Amando molto il cibo piccante, ne sono stata subito attratta, ed ho anche cercato di documentarmi. Ed ho scoperto che “Fra Diavolo” è realmente esistito, che si chiamava Michele Arcangelo Pezza e che era un brigante vissuto fra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo. Ora, non mi risulta che Fra Diavolo fosse un cuoco rinomato, per cui sono giunta alla conclusione che, per gli stranieri, “Fra Diavolo” è sinonimo di qualcosa di italiano dal gusto piccante. Ebbene, questi calamari Fra Diavolo sono veramente deliziosi e molto semplici da fare…per la loro preparazione ho utilizzato del peperoncino fresco: io ho abbondato, ma naturalmente dosate la quantità di piccante a vostro piacimento 😉

Calamari Fra Diavolo

Calamari Fra Diavolo

Ingredienti per 4 persone:

4 calamari
1/2 cipolla
1 spicchio d’aglio
400 ml di passata di pomodoro
1-2 peperoncini freschi
Origano fresco (o secco)
Prezzemolo
1/2 bicchiere di vino rosso
Olio Extra Vergine di Oliva
Sale

Preparazione:

Eviscerare i calamari, ripulirli della pelle, sciacquare bene e tagliare il corpo a rondelle ed i tentacoli a pezzi.
Tritare finemente la cipolla e schiacciare lo spicchio d’aglio (senza sbucciarlo) con la lama di un coltello.
Tagliare a rondelle il peperoncino.
In una padella capiente, far rosolare la cipolla e l’aglio in un filo d’olio d’oliva, poi unire il peperoncino.
Aggiungere la passata di pomodoro ed il vino e lasciar cuocere per 10 minuti.
Aggiungere anche i calamari, regolare di sale e condire con l’origano.
Coprire e lasciar cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti.
Togliere il coperchio, far addensare per bene la salsa e spegnere il fuoco.
Completare con il prezzemolo tritato finemente e servire.
Buon appetito!

Calamari Fra Diavolo

Precedente Polpette di carne ai funghi Successivo Plumcake alla zucca e gocce di cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.