Crea sito

Braciole di pollo panate al forno

Braciole di pollo panate al forno

Amici, ieri ho preparato una ricettina semplice semplice ma buona da leccarsi i baffi: le braciole di pollo panate al forno, tenerissime! Ed anche leggere, infatti vengono panate semplicemente con pangrattato, senza aggiunta di uova. Ciò che le rende così buone e tenere è la marinatura in spezie e vino bianco (vi basta un’oretta), ed il gioco è fatto! Come taglio vi consiglio le braciole perché la carne è più tenera di quella del petto, quindi anche più indicata per la cottura in forno.

Braciole di pollo panate al forno

Braciole di pollo panate al forno

Ingredienti per 4 persone:

4 braciole di pollo
250 ml di vino bianco
Erbe miste mediterranee (timo, rosmarino, salvia, alloro…)
100 gr di pangrattato
Olio EVO
Sale, pepe

Preparazione:

Con un coltello ben affilato, eliminare gli accumuli di grasso in eccesso dalle braciole.
Porre la carne in una ciotola con il vino, erbe aromatiche a volontà, mezzo cucchiaino di sale e qualche grano di pepe nero.
Coprire con pellicola trasparente e lasciare marinare in frigorifero per un’ora.
Trascorso questo tempo, prendere le fette di pollo e passarle nel pangrattato.
Adagiare le braciole su una leccarda rivestita di carta forno e condire con un filo d’olio.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti girando le braciole a metà cottura.
Servire calde.

Braciole di pollo panate al forno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.