Crea sito

Biscotti dei morti

Biscotti dei morti

Fra pochi giorni sarà la festa dei morti, che inaugura un po’ il periodo delle feste invernali.
A dire il vero, essendo figlia di francese, a casa mia non è mai stata una festa molto sentita…ma ora che ho una bimba, tutto è cambiato! A casa di mio marito, poi, per i morti c’è un vero e proprio rituale, ancora più sentito ora che mia suocera organizza tutto per i nipotini: un angolino della casa addobbato di tutto punto, con regalini, dolcetti e…biscotti! La ricetta dei biscotti dei morti che vi propongo è proprio quella di mia suocera (come sempre rivisitata a modo mio!), che ha preparato questi biscotti l’anno scorso e mi sono piaciuti molto.
Anche voi per questa ricorrenza preparate qualcosa di speciale per i vostri bimbi? Raccontatemi! 🙂

Biscotti dei morti

Biscotti dei morti

Ingredienti:

2 albumi
200 gr di amaretti
150 gr di farina 00
60 gr di uvetta
60 gr di fichi secchi
50 gr di mandorle
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 bicchiere di malvasia (o altro vino dolce)
Un pizzico di sale
Mezza bustina di lievito per dolci
Zucchero per guarnire

Preparazione:

Mettere in ammollo l’uvetta ed i fichi secchi per 30 minuti in acqua fredda.
Tritare grossolanamente le mandorle.
Ridurre gli amaretti in farina con un mixer.
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale ed aggiungere la farina.
Aggiungere la malvasia e la farina di amaretti e miscelare bene.
Aggiungere anche le mandorle, il lievito e la cannella.
Strizzare bene l’uvetta ed i fichi.
Tagliare i fichi a fettine sottili.
Unire l’uvetta ed i fichi agli altri ingredienti.
Foderare una leccarda con carta forno e, con un cucchiaio, fare tanti cumuletti d’impasto ben distanziati fra loro.
Preriscaldare il forno in modalità statica a 180°.
Infornare i biscotti.
Dopo 5 minuti di cottura, estrarli dal forno e cospargere di zucchero semolato.
Cuocere all’incirca per altri 20 minuti, o comunque finché non risultano dorati.
Lasciare intiepidire e gustare.

Biscotti dei morti

2 Risposte a “Biscotti dei morti”

  1. Questi biscotti sembrano buonissimi. In Sardegna per la festa dei morti si preparano vari tipi di dolci soprattutto a base di sapa ( lo sciroppo ottenuto dal vino cotto con aggiunta di scorza secca di arancia e fichi secchi) e uva passa.
    A presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.