Crea sito

Bietole in padella con olive e mandorle

Bietole in padella con olive e mandorle

Cari amici, oggi vi voglio spiegare come realizzare le bietole in paella con olive e mandorle, un piatto molto semplice, tutto vegetale e gustosissimo! Disse il vecchio saggio: “Se mangi solo verdure, almeno ripassale in padella”, ahahah!

Scherzi a parte, amo molto le bietole, per il loro sapore dolce e la consistenza delle coste, che rimangono leggermente croccanti anche da cotte. Quello con le olive nere, specie se quelle infornate alla siciliana, è un matrimonio di sicuro successo!

E, dato che mi piace dare una nota croccante ai miei piatti, aggiungo sempre anche la frutta secca: le mandorle, o anche i pinoli o le noci.

Eccovi la ricetta, semplicissima da preparare e nemmeno troppo calorica!

Se vi piacciono le bietole, provate anche il mio strudel salato: è buonissimo!

Bietole in padella con olive e mandorle verticale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 mazzettiBietole
  • 20Olive nere infornate
  • 10Mandorle
  • 1 spicchioAglio
  • 1/2Limoni
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino in polvere
  • Sale

Preparazione

  1. Ripulite le bietole da eventuali foglie esterne rovinate, staccate tutte le coste e sciacquatele bene, poi tagliatele a tocchetti non troppo sottili.

  2. Sbollentate le bietole in abbondante acqua salata per 5 minuti e scolatele senza strizzarle.

  3. Schiacciate uno spicchio d’aglio con il lato della lama di un coltello e fatelo soffriggere in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva (non serve sbucciarlo).

    Unite le olive nere (intere o a pezzetti, come preferite).

  4. Aggiungete le bietole e saltate qualche minuto a fiamma moderata.

  5. Nel frattempo, tostate le mandorle in un padellino per qualche minuto e poi tritatele grossolanamente.

  6. Spremete il limone, filtratene il succo e aggiungetelo alle bietole in cottura, salate e aggiungete il peperoncino.

    Lasciate cuocere per qualche minuto, fino a fare evaporare il succo.

  7. Spegnete la fiamma, aggiungete le mandorle e mischiate bene, poi gustate le bietole in padella calde oppure a temperatura ambiente.

    Buon appetito!

Note e consigli:

– Se non trovate le olive nere infornate, potete utilizzare quelle sott’olio oppure in salamoia;

– Per velocizzare la preparazione, potete utilizzare anche le mandorle già tostate e salate, oppure potete variare la frutta secca e aggiungere pinoli tostati o noci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.