Baci gelato al cocco con lemon curd

Ma quanto caldo fa?!? Non so nella vostra zona, ma in Sicilia da una decina di giorni a questa parte non si può respirare! Quasi (ma solo quasi!), mi è passata pure la voglia di mangiare!

E siccome l’unica cosa che mi va in questo periodo sono la frutta ed i gelati, oggi vi spiego come preparare dei deliziosi baci gelato al cocco con lemon curd, freschi, dissetanti e golosi!

La base del dolce è un semplicissimo semifreddo al cocco, con in mezzo uno strato di lemon curd, una crema di limone dal sapore intenso perché preparata senza latte (io la faccio al microonde in pochi minuti 😉 ) .

Per dare la forma dei baci, ho utilizzato degli stampini di silicone semisferici, ma se non li avete potete anche realizzare il dolce nei normali stampini monoporzione, o volendo anche in uno stampo grande per plumcake e poi servirlo tagliato a fette, a voi la scelta!

Eccovi la ricetta 😉

Baci gelato al cocco con lemon curd
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:40 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per il semifreddo:

  • Albumi 3
  • Panna fresca liquida 400 ml
  • Zucchero 110 g
  • Farina di cocco 3 cucchiai

Per il lemon curd:

  • Limoni 2
  • Uova intere 2
  • Tuorlo 1
  • Zucchero 70 g
  • Burro 60 g
  • Amido di mais (maizena) 1/2 cucchiaio

Per la finitura:

  • Farina di cocco 4 cucchiai
  • Menta Qualche foglia

Preparazione

  1. Preparare il lemon curd come descritto qui e lasciare raffreddare.

  2. Montare gli albumi e, quando sono semimontati, aggiungere pian piano lo zucchero fin quando è completamente amalgamato, formando una meringa.

  3. Montare la panna a neve ben ferma.

  4. Unire le due creme mischiando delicatamente dal basso verso l’alto, poi aggiungere la farina di cocco e far amalgamare.

  5. Riempire gli stampini per poco meno di metà con la crema livellando bene (basta sbatterli leggermente su un piano e la crema si appiattisce da sola 😉 ).

    Porre in freezer 15 minuti.

  6. Estrarre gli stampini dal freezer, rivestire delicatamente con uno strato di lemon curd e porre in freezer altri 10 minuti.

  7. Estrarre nuovamente e completare con la restante crema al cocco.

    Porre nuovamente in freezer per almeno 3 ore.

  8. Estrarre i baci al cocco dal freezer una decina di minuti prima del consumo, e passare nella farina di cocco prima di mettere nei piatti.

    Decorare con qualche fogliolina di menta e servire.

    Buon appetito!

Precedente Gamberetti fritti al miele Successivo Ravazzate palermitane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.