Arancinette zucchine e gamberetti con salsa di soia

Ho preparato la prima volta le arancinette zucchine e gamberetti con salsa di soia come ricetta “da riciclo” di un risotto avanzato, ma mi sono piaciute talmente tanto che le ho ripreparate appositamente!
Rispetto a quelle grandi, le arancinette hanno il vantaggio di essere più maneggiabili, il condimento non va nel cuore ma in tutto il riso, quindi sono più semplici da preparare delle arancine tradizionali.
La salsa di soia poi dà un tocco sapido ed esotico al piatto, che secondo me ci sta proprio bene!

Arancinette zucchine e gamberetti con salsa di soia

Arancinette zucchine e gamberetti con salsa di soia

Ingredienti per circa 20 arancinette:

250 gr di riso
1 zucchina
200 gr di gamberetti freschi
1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 cipolla
Sale, pepe
1 dado
Olio d’oliva
10 gr di burro

150 gr di pangrattato
1 uovo
200 ml di latte

Olio di semi per friggere

Preparazione:

Il risotto va preparato con qualche ora di anticipo per fargli raggiungere una consistenza collosa senza dover usare uova né altri condimenti aggiuntivi che, oltre ad appesantire il piatto, ne rovinano il sapore.

Pulire i gamberetti privandoli di testa, coda e guscio e sciacquarli bene.
Tritare finemente la cipolla.
Privare la zucchine delle estremità, sciacquare bene e tagliare a tocchetti.

Soffriggere la cipolla in olio d’oliva, poi aggiungere i gamberetti e sfumare col vino bianco.
Aggiungere anche la zucchina, far rosolare e versare 2 bicchieri d’acqua ed il dado.
Lasciar cuocere per 15 minuti, poi aggiungere il riso, far rosolare ed aggiungere acqua.
Continuare la cottura ed aggiungere acqua ogni volta che il riso la assorbe.
Assaggiare e vedere se basta il sale del dado o ne va aggiunto ancora.
Quando il riso è cotto, spegnere il fuoco, aggiungere il burro, mischiare e farlo sciogliere nel riso.

Lasciare raffreddare il riso per qualche ora.

In una ciotola, sbattere l’uovo con il latte e in un’altra porre il pangrattato.

Con le mani umide, con il riso formare delle palline della grandezza di una noce e passarle prima nella pastella di uovo e latte e poi nel pangrattato.
Continuare così con tutte le palline e poi friggere per pochi minuti in olio di semi ben caldo.
Togliere dal fuoco e porre su carta assorbente.

Versare un filo di salsa di soia sulle arancinette e servire con accanto una ciotolina con salsa di soia.

Cerchi la ricetta delle arancine siciliane? Clicca qui!

Arancinette zucchine e gamberetti con salsa di soia

Precedente Chapati - Il pane indiano Successivo Alcune semplici nozioni di sicurezza alimentare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.