risotto allo zafferano

Il risotto allo zafferano è un piatto ricco di sapore che deve il suo colore e il suo gusto caratteristico alla spezia da cui prende il nome. Potrete preparare il risotto allo zafferano seguendo la ricetta originale oppure variarla per andare incontro alle scelte e alle esigenze alimentari della vostra famiglia e dei vostri ospiti.

Vi consigliamo di scegliere il più possibile ingredienti bio per preparare le vostre ricette, a partire dal riso, e di preparare in casa il vostro brodo di cottura
La ricetta originale del risotto allo zafferano prevede di utilizzare riso carnaroli, una bustina di zafferano, olio extravergine o burro, brodo di carne, vino bianco, cipolla o scalogno e parmigiano grattugiato.
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    18/20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Riso Carnaroli
  • 50 ml Vino bianco
  • 1 cipolla
  • 600 ml Brodo
  • 60 g Burro
  • 1 bustina Zafferano
  • 70 g Parmigiano reggiano (gratuggiato)
  • q.b. Sale

Preparazione

    • Tritare la cipolla
    • Cuocere 80 gr di burro a fuoco lento senza farlo friggere
    • Aggiungere la cipolla al burro e farla imbiondire, mescolando continuamente il tutto con un cucchiaio di legno.
    • Unire il riso e farlo tostare, facendogli assorbire il burro.
    • Alzare il fuoco e bagnare il riso con il vino, lasciandolo evaporare
    • Aggiungere 2 mestoli di brodo e continuare a mescolare. Quando il brodo è quasi assorbito, aggiungere altri 2 mestoli.
    • Continuare l’operazione fino al completamento della cottura
    • Negli ultimi 5 minuti della cottura aggiungere lo zafferano, facendolo amalgamare.
    • Raggiunta la cottura togliere il tutto al fuoco e farlo mantecare con il grana grattuggiato e con burro restante.
    • Se serve aggiustare il sapore con del sale.
    • Lasciare riposare il tutto per qualche minuto.

     

Note

 

Precedente gnocchi di semolino Successivo strudel di verdure stagionali

Lascia un commento