Pollo in agrodolce, quando la cucina cinese ti chiama!

Il pollo in agrodolce è un secondo piatto diverso dal solito, tipico della cucina cinese. Sono bocconcini di pollo avvolti da una salsa appunto, agrodolce e accompagnati da pomodorini e ananas. Esiste anche la variante con il pollo in pastella, noi oggi vedremo come farlo solo infarinandolo, in modo da abbassare l’apporto calorico.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti

  • 250 gPomodorini ciliegino
  • 3 fetteAnanas (anche in sciroppo va benissimo)
  • 1Scalogno
  • 300 mlPassata di pomodoro
  • 80 gZucchero
  • 60 mlAcqua
  • 60 mlAceto
  • 3 cucchiaiSalsa di soia
  • 1 cucchiaioFarina 00 (più quella per infarinare il pollo)
  • 400 gPollo (fatto a pezzetti)

Strumenti

  • 2 Piatti
  • Cucchiaio di legno
  • Padella
  • Ciotola
  • Frusta
  • Cucchiaio

Preparazione

  1. Iniziamo pulendo e tagliando lo scalogno e mettiamolo in una pendola con l’olio. Soffriggiamo ed aggiungiamo i pomodorini lavati e divisi a metà e l’ananas a pezzetti.

  2. Lasciamo cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Nel frattempo tagliamo il pollo a pezzetti e infariniamolo per bene. Aggiungiamolo a questo punto in padella insieme al resto e sempre a fuoco basso continuiamo a cuocere.

  3. Prepariamo ora la salsa. In una ciotola mettiamo la passata di pomodoro, zucchero, aceto, acqua, salsa di soia e un cucchiaio di farina. Mescoliamo benissimo il tutto aiutandoci con una frusta in modo da non lasciare grumi. Aggiungiamo anche la salsa in padella, alziamo la fiamma e lasciamo sobbollire per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto.

  4. Vedrete che la salsa si addenserà. Servite ben caldo. Ecco qui pronto il vostro pollo in agrodolce.

Se fate della salsa in più potete conservarla in un contenitore ermetico un paio di giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!