Crea sito

Vellutata di cavolo rosso, con un trucco

Vellutata di cavolo rosso: una ricetta molto facile e veloce da preparare, economica e che è un piacere portare in tavola, specie nelle serate più fresche quando si ha voglia di gustare un buon piatto caldo saporito e leggero. Ma questa vellutata di cavolo rosso ha qualcosa in più: con un piccolo trucco, infatti, potrete stupire con effetti speciali i vostri commensali trasformando una normale crema a base di verdura in una preparazione speciale e adatta anche se avete ospiti. Leggete come creare la magia nella spiegazione più sotto! Pensate che l’anno scorso una mia amica l’ha servita durante le festività natalizie, accompagnata da crostini preparati con pan carrè tostato e tagliato a forma di alberelli di Natale, riscuotendo più successo che con le altre portate molto più elaborate.

Naturalmente potete aggiungere, alla vellutata di cavolo rosso, anche delle patate, o una granella di pistacchi, oppure potete sciogliere alla fine del formaggio stilton o del brie… e provare con qualche cubetto di speck croccante? Insomma, come sempre nelle mie ricette, date sfogo alla vostra fantasia e ne sarete ampiamente soddisfatti.

Per la cottura della vellutata di cavolo rosso potete utilizzare il metodo tradizionale oppure, come me, fare affidamento sulla mitica pentola multifunzione Redmond che è sempre una garanzia per qualunque cibo e pietanza vogliate portare in tavola.

E ora… seguitemi in cucina!

Vellutata di cavolo rosso

Vellutata di cavolo rosso
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:60 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • cavolo rosso 600 g
  • acqua 1,5 l
  • latte o panna (facoltativo) 50 ml
  • scalogno 1
  • olio extravergine di oliva 30 g
  • sale e pepe q.b.
  • limone (solo il succo) 1/2

Preparazione

  1. Preparare questa vellutata di cavolo rosso è facilissimo e velocissimo.

    Innanzitutto lavate il cavolo, eliminate le foglie esterne che sono più dure e affettatelo con una mandolina o con un coltello affilato.

    Sbucciate e affettate anche lo scalogno.

    Passate ora alla cottura:

    • in pentola tradizionale: versate l’olio sul fondo della padella, fate appassire lo scalogno, aggiungete il cavolo e fate rosolare anch’esso a fuoco vivace per qualche minuto, rigirandolo spesso. Aggiungete ora 1 litro di acqua, abbassate la fiamma e lasciate evaporare l’acqua a pentola scoperta per circa 40 minuti. Aggiungete ora il restante mezzo litro di acqua e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Spegnete il gas, unite la panna o il latte se vi piace (io di solito non lo faccio, serve solo a rendere la vellutata un pò più cremosa) e riducete a crema con un frullatore a immersione. Regolate di sale e di pepe e mescolate bene.
    • se, come me, utilizzate la pentola multifunzione Redmond, allora versate nell’apposito contenitore l’olio e, con la funzione “Cottura in padella”, fate soffriggere lo scalogno. Unite ora il cavolo e 550 ml di acqua, chiudete e lasciate cuocere per 1 ora con la funzione “Minestre”, controllando dopo 40-45 minuti circa se è necessario aggiungere altra acqua ma di solito non serve. Spegnete, se vi piace aggiungete latte o panna per conferire maggiore cremosità alla preparazione e, con un frullatore a immersione, frullate il cavolo. Regolate di sale e di pepe e mescolate con un cucchiaio.

    A questo punto impiattate la vellutata di cavolo rosso sui piatti singoli e, con un cucchiaio, create dei cerchi concentrici leggermente affossati; al loro interno, versate il succo di limone e attendete qualche minuto prima di portare in tavola. La vostra vellutata di cavolo rosso, come per magia, assumerà delle sfumature più chiare, esteticamente davvero molto carine e il sapore del limone si sposa magnificamente al complesso.

    Non vi resta che portare qualche crostino in tavola e… godervi i meritati complimenti!

    Vellutata di cavolo rosso

  2. Vellutata di cavolo rosso

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.