Crea sito

Torcetti al cacao, ricetta biscotti facili

Torcetti al cacao

Torcetti al cacao

Come sono nati i torcetti al cacao? Beh, vi ricordate la mia amica Roberta innamorata dei torcetti al burro? Ha da poco partorito la sua terza bambina e quando sono andata a trovarla a casa… non potevo non coccolare la bella famigliola con i torcetti in versione nuova e cioccolatosa… e allora… ecco i torcetti al cacao!

Si tratta della ricetta dei torcetti al burro che trovate qui, cui ho semplicemente aggiunto del cacao amaro… nella quantità sufficiente affinchè l’impasto diventasse scuro!

Buoniiiiii e consigliatissimi!!! Io ho mangiato pure l’impasto crudo oltre che sacrificarmi, prima di cena, con tutti quelli riusciti male (ehhh… peccato… ma la mia golosità ne vedeva tanti bruttini… ihihih!!!)

Ingredienti

– Farina 00 250 g

– Acqua tiepida 120 ml

– Lievito di birra disidratato 2 g (se fresco 4 g)

– Burro a temperatura ambiente 120 g

– Zucchero 50 g

– 40-50 g di cacao

– Sale 5 g

Per la copertura:

– Zucchero di canna 100 g

Procedimento

Per realizzare i torcetti al cacao, sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida insieme allo zucchero.

In una terrina capiente, mescolate la farina 00 con il sale e il cacao.

Unite la farina al lievito sciolto nell’acqua e impastate con le mani, dapprima raccogliendo tutti gli ingredienti nella ciotola e poi lavorando l’impasto su di una spianatoia, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se avete la planetaria, lavorerà per voi altrimenti… olio di gomito e via!

Quando avrete ottenuto un impasto liscio e compatto, mettetelo a lievitare in una ciotola, coperta con un canovaccio pulito, per un’ora al riparo da correnti d’aria, fino a che non avrà raddoppiato il suo volume.

Trascorso il tempo suddetto, trasferite l’impasto nella ciotola di una planetaria (se non l’avete potete impastare a mano), munita di gancio e aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, un pezzetto alla volta, impastando a velocità media. Quando il burro risulterà totalmente assorbito, mettete nuovamente l’impasto nella ciotola e lasciatelo lievitare ancora per un’ora. Se l’impasto dovesse risultare molto appiccicoso, aggiungete poca farina oppure infarinate le pareti della ciotola.

Quando avrà raddoppiato il suo volume, lasciate riposare in frigorifero l’impasto almeno mezz’ora prima di lavorarlo, in modo che il burro presente si rassodi.

Torcetti al cacao

Infarinate leggermente una spianatoia e dividete l’impasto in piccole palline da 15 g ciascuna circa (a me ne sono venute 26), che modellerete ognuna in un filoncino dallo spessore di mezzo cm e lungo 15 cm circa. Torcete il filoncino, arrotolando le punte, quindi unite le estremità, incrociatele e premete leggermente per fissarle. Proseguite nello stesso modo fino a terminare l’impasto.

Passate i torcetti al cacao nello zucchero di canna, quindi disponeteli su di una leccarda ricoperta di carta forno, ben distanziati uno dall’altro.

Cuocete i vostri deliziosi biscotti in forno statico già caldo a 180° per 25 minuti circa (forno ventilato 160° per 20 minuti): alla fine dovranno risultare dorati.

Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella ed ecco pronti i vostri torcetti al cacao, pronti da gustare.

8 Risposte a “Torcetti al cacao, ricetta biscotti facili”

  1. NOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!! non puoi farmeli anche al cioccolato!!!!!!!!!!!diavola tentatrice!!!!!!!!!!!visto il successo di quelli originali domani provo subito questi!!!!!Stavolta non può nn cedere il mio amato! e la mia amica me li commissionerà sicuramente per il bar!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.