Crea sito

Salvia fritta senza uova

Salvia-fritta-senza-uova-A1200x1200 Salvia fritta senza uova

Preparazione: 10 minuti Cottura: 5 minuti

Cena in famiglia… con un cugino in visita dal Venezuela e tanta voglia di mettere sulla tavola mille pietanze stuzzicanti che so piacergli molto. A tavola con noi, però, una persona con intolleranza alle uova. Che fare? Ideaaaa… e così, tra gli antipasti, ha fatto capolino la salvia fritta senza uova. Era da tantissimo tempo che volevo provarla e questa mi è sembrata la situazione ideale. Devo dirvelo: ogni foglia di salvia è stata spazzolata alla velocità della luce… in primis dalla sottoscritta! Davvero una ricetta stratosferica, di quelle che non mollerete mai più! E poi lo sapevate che la salvia ha anche tantissime proprietà benefiche? Beh, oltre a quelle antinfiammatorie, balsamiche e digestive, sembra essere anche un ottimo rimedio contro la ritenzione idrica. Insomma… io mi preparo la salvia fritta senza uova e ottengo un corpo sano e senza cellulite! Bando alle battute, non mi resta che lasciarvi la ricetta: semplicissima, velocissima, imperdibile. Parola di Martolina, che vi raccomanda l’acqua frizzante che dona croccantezza alla frittura senza assorbire olio!

 

Ingredienti (per 4 persone):
– 100 g di salvia (meglio se in foglie grandi)

– 50 g di farina

– 40 g di amido di mais

– 110 ml di acqua frizzante

– olio di semi di girasole q.b. per friggere

– sale fino q.b.

Preparazione:

Preparare la salvia fritta senza uova è davvero molto semplice e veloce. Vi assicuro che farete in figurone, potete servirla tra gli antipasti, durante un happy hour, un brunch, un buffet con amici e parenti. Io penso che, da ora in poi, la mangerò pure a colazione!!! Ahahahahah!

Allora, lavate innanzitutto delicatamente le foglie di salvia, asciugatele poi perfettamente con un telo pulito.

Nel frattempo, in una padella, iniziate a scaldare l’olio, ce ne vorrà circa 1 litro.

In una terrina mescolate la farina con l’amido, aggiungete l’acqua frizzante e mescolate velocemente. Passate ciascuna foglia di salvia nella pastella e tuffatele subito nell’olio bollente. Vi consiglio di non friggere tutte le foglie in una volta sola altrimenti la temperatura dell’olio si abbassa, a scapito di una frittura perfetta.

Girate almeno una volta le foglie nell’olio in modo che risultino ben dorate da entrambi i lati e mettetele poi ad asciugare su carta da cucina.

Salate subito ogni foglia di salvia fritta senza uova e servite in tavola.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta.

Salvia fritta senza uova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.