Crea sito

Risotto piselli e philadelphia, ricetta facile, primo cremoso

Che buono questo risotto piselli e philadelphia!!!

Primo piatto facilissimo e velocissimo, con pochi ingredienti otterrete il consenso da parte di tutti i commensali senza aver trascorso ore e ore ai fornelli. Già, perchè a volte sono i piatti più semplici quelli maggiormente apprezzati, non trovate?

Questo risotto piselli e philadelphia, poi, va benissimo anche se avete seduti alla vostra tavola amici o parenti vegetariani.

Se siete in stagione, vi consiglio di utilizzare i pisellini freschi, altrimenti vanno bene anche quelli surgelati in pari quantità.

Ma ora vediamo insieme come preparare questa pietanza… ci metterete comunque più tempo a leggere la preparazione che non a farlo davvero, credetemi!!!

Risotto piselli e philadelphia

Risotto piselli e philadelphia
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15-18 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 240 g riso
  • 1 cipolla (Piccola)
  • 150 g Piselli freschi sgranati (Oppure surgelati)
  • 1,5 l brodo vegetale
  • 1 philadelphia (Naturale o alle erbette)
  • 80 g Parmigiano reggiano (Grattugiato)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Preparare questo risotto piselli e philadelphia è proprio veloce oltre che facile.

    Prima di tutto tritate finemente la cipolla e fatela appassire con l’olio in una pentola nella quale cucinerete poi il riso.

    Unite i piselli freschi sgranati, regolate di sale e di pepe e fateli saltare un paio di minuti a fiamma vivace. Aggiungete un mestolo di brodo caldo, portate a ebollizione, mettete il coperchio e fate cuocere 10 minuti a fiamma moderata, controllando che non si asciughi la preparazione e che si attacchi sul fondo: se si asciuga troppo, aggiungete un altro mestolo di brodo.

    Togliete il coperchio, alzate un pochino la fiamma se vedete che è rimasto troppo liquido e fate evaporare l’eventuale liquido in eccesso.

    Aggiungete il riso, fatelo tostare un minuto e aggiungete 4 o 5 mestoli di brodo caldo.

    Preparate il risotto con le solite modalità, aggiungendo brodo a mano a mano che quest’ultimo si asciuga e mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.

    A fine cottura, unite il philadelphia e il formaggio grattugiato e mescolate bene in modo da amalgamare tra loro tutti gli ingredienti. Io non metto burro ma, se preferite, potete mantecare il vostro risotto piselli e philadelphia con due noci di burro.

    Servite caldo.

  2. Risotto piselli e philadelphia

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.