Crea sito

Polpette zucca e ricotta, ricetta facile, secondo

Queste polpette zucca e ricotta sono a dir poco deliziose. Facilissime da preparare, necessitano di pochi ingredienti e se trovate una buona zucca non potrete che ottenere dei deliziosi bocconcini da servire in tavola come secondo piatto o, magari per una cena a buffet, un happy hour, un brunch o un apericena, anche da mettere tra i tanti altri piattini con uno stuzzicadenti sopra e qualche salsina a parte. Le polpette, poi, piacciono sempre ai bambini e difficilmente riusciranno a dire di no a queste, così… senza rendersene nemmeno conto… mangeranno un ortaggio che fa anche tanto bene perchè ricchissimo di proprietà. Io non faccio testo perchè sono un’amante folle e indissolubile delle zucche, di tutti i tipi e di tutte le qualità e anche qui a Londra ne sto trovando di deliziose; per me, quindi, queste polpette zucca e ricotta sono straordinariamente buone, poi con l’aggiunta praticamente di solo la ricotta sono anche molto leggere. Certo, se volete ingolosirle maggiormente potete aggiungere all’impasto dei cubettini di scamorza o di pancetta o di speck o, comunque di un salume o di un formaggio che vi piaccia e che vada a insaporire ancor più l’insieme.

Io, oggi, vi lascio la ricetta base che poi voi potrete variare come preferite.

Per quanto riguarda la cottura, potete seguire la classica procedura in padella e friggerle per bene da tutti i lati, potete cuocerle in forno oppure, se avete la fortuna di avere la pentola multifunzione Redmond come me, otterrete delle polpette zucca e ricotta perfette, ben rosolate e, di certo, meno caloriche di quelle fritte.

Ma ora passiamo a vedere assieme questa facile ricetta, sono certa che piacerà molto anche a voi!

Polpette zucca e ricotta

Polpette zucca e ricotta
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 15 (più il tempo di cottura della zucca) Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g zucca
  • 250 g ricotta (sgocciolata dal suo liquido)
  • 1 uovo (intero)
  • 40 g pangrattato
  • q.b. pangrattato (per la superficie)

Preparazione

  1. Preparare queste polpette zucca e ricotta è davvero molto facile.

    Innanzitutto lavate la zucca e, senza sbucciarla, tagliatela in 4 o 6 pezzi e cuocetela in forno tradizionale per 20 minuti a 180° oppure in microonde, sul piatto crisp foderato di carta da forno, per 15 minuti circa, avendo cura in entrambe le modalità di rigirare i pezzi dopo circa 10 minuti. A fine cottura la zucca dovrà poter essere infilzata con una forchetta facilmente, altrimenti proseguite la cottura ancora qualche minuto.

    Lasciate intiepidire, poi togliete la buccia e schiacciate la polpa in una terrina aiutandovi con una forchetta.

    Unite ora alla polpa di zucca la ricotta ben sgocciolata, l’uovo precedentemente sbattuto leggermente e il pangrattato. Io di solito non aggiungo sale, se volete però potete metterne un pizzico in base ai vostri gusti. Mescolate bene in modo da amalgamare tra loro tutti gli ingredienti.

    Create con le mani delle polpettine non troppo grandi, passatele in ogni parte nel pangrattato e procedete alla cottura:

    • nella pentola multifunzione Redmond, con un filo di olio, per 15 minuti con il programma “cottura in padella”. Rigiratele a metà cottura.
    • se utilizzate il forno, infornatele per 15 minuti a 180° su una teglia foderata di carta forno e rigiratele dopo 8 minuti.
    • se preferite friggerle, cuocetele in abbondante olio di arachidi rigirandole spesso in modo che si dorino in ogni parte.

    Servite le vostre deliziose polpette di zucca e ricotta legermente intiepidite oppure a temperatura ambiente in base all’occasione e al tipo di cena che avete preparato. In ogni caso, credete a Martolina, sono deliziose e non bastano mai!

    Polpette zucca e ricotta

     

  2. Polpette zucca e ricotta

Note

Vi consiglio di servire le vostre polpette carote e ceci al forno con del ketchup preparato in casa (qui la ricetta) o potete accompagnarle con dell’hummus (qui, qui, qui e qui alcune ricette stratosferiche e facilissime).

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.