Pollo al limone, morbidissimo e facilissimo

La ricetta di questo pollo al limone è stratosferica. Innanzitutto mi piace tanto il modo in cui si mette a marinare la carne che ho scoperto in un ricettario di Martha Stewart che mi ha prestato una collega qui a Londra: in pratica, qualche ora prima della cottura, o la sera precedente, si mettono tutti gli ingredienti in un sacchetto da alimenti e si lascia così a insaporirsi e a profumarsi come non avrei mai creduto. Il limone, infatti, insieme all’aglio e al prezzemolo sprigionano tutti i loro profumi che il pollo assimila per un risultato sorprendentemente goloso e saporito. La carne resta morbidissima e diventa un secondo piatto adatto anche in presenza di ospiti seduti alla vostra tavola.

Potete servire questo pollo al limone con del riso pilaf, trasformando la pietanza in un piatto unico oppure potete accompagnare la carne con della verdura di stagione, con gli spinaci ad esempio ci sta benissimo ma anche con una semplice insalata mista di stagione. Potete preparare questo pollo al limone in qualunque momento dell’anno e vedrete come sarà sempre gradito. Io, da quando ho scoperto questo modo di preparare il pollo al limone, non l’ho più abbandonato perchè, credetemi, la sapidità e la consistenza finale non hanno eguali. Parola di Martolina!

Pollo al limone

Pollo al limone
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • pollo (tagliato a pezzi) 1
  • limoni (biologici) 2
  • aglio 2 spicchi
  • prezzemolo (tritato) q.b.
  • olio extravergine di oliva 130 ml
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per preparare questo facilissimo, profumatissimo e saporitissimo pollo al limone bisogna innanzitutto metterlo a marinare: prendete un sacchetto da alimenti, mettete dentro i pezzi di pollo (con la pelle), gli spicchi di aglio interi (se vi piace molto potete tritarlo, io preferisco lasciarli interi per toglierli a fine cottura),i limoni  (tagliati a fettine non troppo sottili e dopo averli ben lavati e asciugati) e infine l’olio precedentemente emulsionato con il sale e il prezzemolo.

    Chiudete il sacchetto e muovetelo un pò in modo che tutto il pollo risulti ben irrorato e amalgamato al resto degli ingredienti. Mettetelo ora in frigorifero 2 ore (una notte sarebbe ancora meglio).

    Al momento della cottura, ungete con un pò di olio la carta forno che metterete sul fondo di una teglia da forno, adagiatevi sopra il pollo scolato dall’olio della marinata e distribuite tutti gli altri ingredienti intorno: le fettine di limone, l’aglio e il prezzemolo.

    Cuocete il vostro pollo al limone in forno già caldo a 210° per 35 minuti circa, rigirandolo a metà cottura.

    Naturalmente fate la prova di avvenuta cottura alla fine: bucando un pochino la carne del pollo, dovrà uscire del liquido bello limpido, non rosa altrimenti dovrete proseguire ancora qualche minuto la cottura stessa.

    E ora servite in tavola il vostro meraviglioso pollo al limone, sarà apprezzatissimo da tutti i commensali!

  2. Pollo al limone

Note

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Pasticcini al cioccolato e caramello salato, dolci facili Successivo Cake con erbe aromatiche e semi di papavero, senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.