Crea sito

Panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente

Panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente Panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente Panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente

Panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente

Svengo.

No, non le preparo più.

Sono troppo golose.

Anche per una non golosa di dolci.

Irresistibili.

Non saprei quale scegliere… panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente…??? Quale piace di più a voi?

Questa ricetta la dedico a Gabriella, un’amica speciale, una persona straordinaria, sempre pronta ad una parola per tutti, ad un sorriso, a una risata contagiosa. Ma anche un’ottima assaggiatrice, per la quale ho preparato questo mix di panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente.

Ingredienti:

–       Per la panna cotta alla vaniglia (per 4 stampini da 125 ml):

  • 500 ml di panna fresca
  • 6 g di colla di pesce
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia

–       Per la panna cotta al pistacchio (per 4 stampini da 125 ml):

  • 500 ml di panna fresca
  • 6 g di colla di pesce
  • 150 g di zucchero a velo
  • 200 g di pistacchi

–       Per la panna cotta al gianduia fondente (per 4 stampini da 125 ml):

  • 500 ml di panna fresca
  • 8 g di colla di pesce
  • 50 g di zucchero a velo
  • 100 g di cioccolato fondente a pezzettini
  • 100 g di cioccolato gianduia a pezzettini

Preparazione:

Preparare la panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente è davvero semplicissimo.

Per la panna cotta alla vaniglia:

Mettete a mollo, innanzitutto, la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda e lasciate riposare per 10 minuti.

Tagliate longitudinalmente la bacca di vaniglia, togliete i semi e metteteli da parte.

In un pentolino, su fuoco basso, mettete la panna, aggiungete la bacca di vaniglia e i suoi semi, lo zucchero a velo e scaldate senza arrivare a ebollizione.

Strizzate la colla di pesce, unitela al composto di panna e mescolate sino a che sarà perfettamente sciolta.

Filtrate il composto con un colino a maglie fitte e versate la vostra panna cotta alla vaniglia nei bicchierini con cui la servirete.

Per la panna cotta al pistacchio:

Mettete a mollo la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda e lasciate riposare per 10 minuti.

Tritate finemente i pistacchi e teneteli da parte.

In un pentolino, su fuoco basso, mettete la panna, aggiungete lo zucchero, i pistacchi e scaldate senza arrivare a ebollizione.

Strizzate la colla di pesce, unitela al composto di panna e mescolate sino a che sarà perfettamente sciolta.

Versate la panna cotta nei bicchierini con cui la servirete.

Per la panna cotta al gianduia fondente:

Mettete a mollo la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda e lasciate riposare per 10 minuti.

In un pentolino, su fuoco basso, mettete la panna. Aggiungete lo zucchero, il cioccolato e scaldate senza arrivare a ebollizione.

Strizzate la colla di pesce, unitela al composto di panna e mescolate sino a che sarà perfettamente sciolta.

Versate la panna cotta al gianduia fondente nei bicchierini con cui la servirete.

Lasciate la vostra panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente in frigorifero per almeno 6 ore.

Note:

–      Potete congelare la panna cotta alla vaniglia, al pistacchio, al gianduia fondente e scongelarla poi nel frigorifero.

–     Per un aspetto più coreografico, io ho abbinato più panne cotte assieme. Basta metterne un po’ di un tipo, attendere che si rapprenda in frigorifero 30 minuti circa e versare poi la panna cotta di un altro tipo leggermente intiepidita (mescolatela spesso mentre si intiepidisce altrimenti si crea una pellicola superficiale).

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.