Crea sito

Pagnotta rustica ai semi di girasole

Pagnotta rustica ai semi di girasole

Pagnotta rustica ai semi di girasole

In casa Martolina il pane, ormai, si prepara solo in casa. A volte mi trovo la sera tardi a impastare, magari pensando a quanto io sia masochista… ma poi avere tra le mani l’impasto che si amalgama e diventa morbido e malleabile, vederlo crescere e, soprattutto sentirne il profumino in tutta la casa poco dopo averlo infornato… mi ripaga di qualunque piccola fatica. Adoro sbocconcellare il pane quando è ancora tiepido, a volte mi coccolo spalmando un po’ di confettura o del semplice miele… seppure, vi dico la verità, a me il pane piace molto così, naturale. Ho preso di certo dalla nonna materna che arrivava, persino, ad accompagnare la polenta con il pane!

Quando mi è arrivata la nuova pentola multifunzione della Redmond non ho resistito e ho voluto provare subito questa pagnotta rustica ai semi di girasole: prima prova con il nuovo elettrodomestico e nemmeno una preparazione molto scontata… beh, risultato perfetto! Questo per confermare quanto avevo sentito in precedenza: la pentola multifunzione è davvero molto semplice da utilizzare, molti i programmi preimpostati e e nulla da controllare in cottura. Non appena si sente il suono di fine cottura, basterà aprire la pentola, estrarre la pagnotta rustica ai semi di girasole e… gustarla! Più facile di così!

Naturalmente potete cuocere questa pagnotta rustica ai semi di girasole anche nel forno tradizionale, io ho provato entrambi i modi e vi darò tutte e due le opzioni.

Nel frattempo… tutti in cucina di Martolina, vi sta aspettando con farina e lievito!

Ingredienti (per 3 pagnotte medie o 2 più grandi):

  • 250 g di farina 0 (o 500 g se non utilizzate la farina di avena)
  • 500 g di farina integrale
  • 250 g di farina di avena
  • 700 g di acqua
  • 10 g di miele
  • 30 g di lievito di birra
  • 25 g di sale fino
  • 100 g di semi di girasole

Preparazione:

Preparare la pagnotta rustica ai semi di girasole è molto semplice.

Create innanzitutto una fontana con le farine setacciate e scioglietevi nel centro il lievito sciolto con un po’ di acqua tiepida e il miele.

Unite il resto degli ingredienti tranne i semi di girasole e impastate con la planetaria, con la macchina del pane o con le vostre sante braccia per circa 5 minuti o, comunque, finchè tutto sarà ben amalgamato e potrete formare una palla liscia e compatta. Riponetela in una ciotola coperta con un telo pulito e umido e lasciate lievitare 30 minuti.

Riprendete la pasta, lavoratela nuovamente e rimettetela a lievitare, coperta, per 1 ora.

Suddividete l’impasto in 3 pezzi di circa 300 g l’una oppure in 2 pezzi di circa 500 g l’una.

Spennellate leggermente la superficie con poca acqua e cospargetela con i semi di girasole, lasciate lievitare ancora un’oretta circa nella tazza della pentola multifunzione o sulla teglia da forno foderata di carta da forno e poi cuocete:

  • nella pentola multifunzione Redmond: ponete la tazza nella pentola con la vostra pagnotta rustica ai semi di girasole, chiudete il coperchio e impostate la funzione “prodotti da forno/pizza”. Cuocete per 1 ora, aprite la pentola, estraete il pane e mettetelo su una gratella per dolci a intiepidirsi.
  • nel forno tradizionale, già caldo a 220°, infornate la pagnotta rustica ai semi di girasole con l’accortezza di mettere, subito prima, 6-7 cubetti di ghiaccio in modo che si crei all’interno del forno l’umidità sufficiente per ottenere un pane della giusta morbidezza; dopo 5 minuti, abbassare la temperatura a 200° e cuocere per circa 30 minuti. Sfornate la pagnotta e fatela raffreddare su una gratella per dolci.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

15 Risposte a “Pagnotta rustica ai semi di girasole”

  1. Bellissima ricetta complimenti Martolina e soprattutto grazie per averci presentato la tua nuova collaborazione. Non vedo l’ora di leggere altre ricette con la tua nuova pentola Multifunzione Redmond.

    1. Grazie! Beh, io sono proprio entusiasta della pentola multifunzione, ho tante nuove ricettine da sperimentare e non vedo l’ora di condividerle con tutti voi! Buona giornata, Marta

  2. Ciao Marta,
    seguo da sempre le tue ricette che sono tutte bellissime e d’ispirazione per chi come me si diverte ai fornelli. Non conoscevo questa nuova pentola ma la tua ricetta mi ha incuriosito, soprattutto per la facilità nell’eseguirla perfetta per chi come me lavora tutto il giorno .
    Grazie per averci fatto conoscere questo nuovo prodotto e spero che ci delizierai con nuove ricettine utilizzando questa nuova pentola.
    A presto e ancora complimenti!!

    1. Grazie a te! Guarda, la pentola è davvero una scoperta positiva… anzi, non vedo l’ora di tornare a casa per cucinare qualcosa con la nuova pentolaaaaa!!! Grazie di seguirmi, sei molto carina!

    1. Grazieeeee… è davvero ottimo e cotto nella pentola multifunzione è davvero semplicissimo e facilissimo! Buona serata!

  3. Wow. Stai diventando più tecnologica. Il pane e uno splendore. Una domanda questo robot è semplice da usare? Io non amo le cose complicate. Grazie

    1. Ela, la pentola multifunzione è della Redmond: semplicissima da utilizzare, ha tanti programmi già preimpostati e fa tutto da sola. Una meraviglia. Come questa pagnotta 🙂 Se hai bisogno di chiarimenti o consigli, chiedi pure 🙂 Buona serata

  4. Wow!!!! Complimenti Martolina!!!! Bella ricetta, e bellissima la pentola!!!! Seguirò tutte le ricette che farai con lei , mi sa che mi piace, e la chiederò come regalo di compleanno a marzo!!!!! Veramente bellissimo il tuo pane!!!!!

  5. mi sa che questa pentola fa proprio per me!!premetto che non amo la tecnologia in genere, ma vedendo le foto ed il risultato finale direi che con poca fatica si sono ottenuti swgli ottimi risultati…complimenti!!

    1. Grazie, sei proprio gentile e… sì, hai ragione… con questa pentola basta premere un bottone e fa tutto da sola, un mitooooooo! Te la consiglio davvero

  6. che pagnotta invitante !!! che magica la pentola multifunzionale che stai usando .. “programmi già impostati e fa tutto da sola ” !!! un miraggio per le neofite come me !! complimenti per la nuova ricetta
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.