Crea sito

Gnocchetti integrali ricetta base

Gnocchetti integrali ricetta base

Gnocchetti integrali

Preparazione: 20 minuti Cottura: 20 minuti

Gli gnocchetti integrali sono una vera bontà! Sarà che gli gnocchi mi danno sempre un’idea di famiglia, mi ricordano le domeniche nelle quali, con la mamma e la nonna, si preparavano assieme centinaia di gnocchi per tutti… tanto che, ancora oggi, mi strappano un sorriso misto a un po’ di malinconia. Quando ero piccola io ero l’addetta a rigare gli gnocchi, mi sentivo davvero importante! E così, ancora oggi, mi ritrovo a prepararli volentieri, che siano quelli tradizionali o quelli ripieni o quelli preparati con ingredienti particolari fino a questi gnocchetti integrali, che a me piacciono sempre tanto pur nella loro semplicità.

Potete condirli come più vi piace, ma secondo me, agli gnocchetti integrali, si addice divinamente un sughetto di funghi freschi al pomodoro, oppure di carciofi divisi a spicchietti e rosolati con poco olio, cipolla ed erbe aromatiche. Ma anche un buona salsa di pomodoro, con una generosa dose di parmigiano o di pecorino, sarà sufficiente a creare un primo piatto gustoso e saporito. Ma ora… tutti in cucina con Martolina e vediamo assieme come preparare queste bontà!

Ingredienti (per 4 persone):

– 800 g di patate vecchie

– 150 g di farina integrale

– 1 uovo (tolto dal frigo 1 oretta prima)

– sale q.b.

Preparazione:
Per preparare gli gnocchetti integrali, lessate innanzitutto le patate con la buccia dopo averle ben lavate sotto l’acqua corrente. Quando sono ancora caldine, sbucciatele (questa operazione è molto più semplice se la si compie quando le patate sono ancora calde) e passatele allo schiacciapatate.
Raccogliete la purea di patate in una terrina e mescolate assieme alla farina integrale, all’uovo e a un pizzico di sale.
Lavorate il composto velocemente prima che il composto di patate si raffreddi completamente, fino a farlo diventare liscio ed elastico.
Una volta ottenuto un impasto compatto e soffice, formate tanti cilindri larghi 1,5 cm, quindi tagliateli in pezzetti lunghi circa 2 cm, ottenendo così degli gnocchetti lisci.
Se preferite rigarli, premete con il pollice al centro di ogni pezzetto e passatelo sull’apposita assicella rigata, chiamata “rigagnocchi” o, in mancanza di questa, utilizzate il retro di una grattugia per il formaggio o i rebbi di una forchetta, tutti leggermente inumiditi.
Man mano che preparate gli gnocchetti integrali, allineateli su teli da cucina o su spianatoie in legno infarinati o cosparsi di semola di grano duro per lasciarli asciugare fino al momento della cottura.
Cuocete i vostri gnocchetti integrali in una capace pentola con abbondante acqua salata bollente e scolateli non appena vengono a galla. Conditeli come più vi piace e serviteli in tavola quando sono ancora belli caldi.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Gnocchetti integrali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.